facebook twitter rss

Dalla Onlus Luca Pelloni un nuovo defibrillatore per il campo sportivo a lui dedicato

PORTO SAN GIORGIO - Il sindaco Loira: “Porto San Giorgio è una città sempre più cardio-protetta. Questo prezioso dono arriva a pochi giorni dall’installazione di un defibrillatore esterno in piazza Matteotti ricevuto dalla Onlus 'Nicolò Serroni' ”
sabato 23 dicembre 2017 - Ore 13:27
Print Friendly, PDF & Email

 

 

La Onlus intitolata a “Luca Pelloni”, il giovane tragicamente scomparso nel giugno 2104, ha donato un defibrillatore al Comune. Il macchinario è stato collocato nell’impianto sportivo a lui intitolato, inaugurato nel maggio scorso nel quartiere nord della città. Alla consegna, avvenuta stamane alle 12, è intervenuta la madre di Luca Teresa Antinori. Con loro anche il concessionario della Polisportiva Mandolesi Antimo Torresi, il sindaco Nicola Loira, l’assessore allo Sport Vesprini, il presidente del Consiglio comunale Giuseppe Catalini ed i rappresentanti della società sportiva Amatori Porto San Giorgio.

“Porto San Giorgio è una città sempre più cardio-protetta – ha detto il sindaco – . Questo prezioso dono arriva a pochi giorni dall’installazione di un defibrillatore esterno in piazza Matteotti ricevuto dalla Onlus ‘Nicolò Serroni’ ”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X