facebook twitter rss

Il mercatino di Natale della parrocchia devastato dai vandali, la condanna del sindaco: “Gesto deprecabile”

PORTO SANT'ELPIDIO - La porta di accesso forzata e all'interno la devastazione. Ignoti hanno fatto irruzione  mettendo a soqquadro tutto quello che hanno trovato sottomano e portando solo distruzione e danni. Immagini che parlano da sole e che fanno capire la stupidità di un gesto che arriva ad un giorno dalla vigilia di Natale
sabato 23 dicembre 2017 - Ore 12:25
Print Friendly, PDF & Email

di Paolo Paoletti

Un atto vergognoso. Non ci sono altre parole per definire quanto avvenuto questa notte, nella casetta occupata dalla parrocchia di San Pio X, inserita all’interno del mercatino del centro di Porto Sant’Elpidio, adibita a pesca di Natale e mercatini per raccolta fondi per le attività parrocchiali.  Stamane la terribile scoperta da parte di alcuni clienti del vicino bar che subito hanno contattato don Andrea Andreozzi. La porta di accesso forzata e all’interno la devastazione. Ignoti hanno fatto irruzione  mettendo a soqquadro tutto quello che hanno trovato sottomano e portando solo distruzione e danni. Immagini che parlano da sole e che fanno capire la stupidità di un gesto che arriva ad un giorno dalla vigilia di Natale.

Oggetti scaraventati a terra, serratura spaccata, cesti capovolti, la cassetta metallica contenente gli incassi forzata e chi più ne ha più ne metta. Fortunatamente non vi erano soldi all’interno della struttura e  sembra che nulla sia stato rubato. Un atto vandalico a tutti gli effetti dunque. I volontari si sono subito prodigati per rimettere tutto a posto e riaprire subito il mercatino di raccolta fondi.

Don Andrea tende a sdrammatizzare. sopratutto per custodire un buon clima natalizio e sintetizza: “Meglio a noi che ad altri”. Una presenza quella della parrocchia San Pio X tra le casette del mercatino del centro, resa possibile grazie alla sensibilità del Comune che ha voluto concedere questo spazio. Già in passato era successa una cosa simile sempre a danno della casetta di San Pio X.

Subito informato del fatto anche il sindaco Nazareno Franchellucci che esprime una ferma condanna. Un danno anche per il Comune di Porto Sant’Elpidio affidatario delle casette che ospitano le varie attività commerciali: “Abbiamo subito sporto denuncia, stiamo cercando dalle telecamere di risalire ai vandali. Un gesto deprecabile e assurdo. Penso non ci sia oltre da commentare, faremo il possibile per riuscire ad identificare gli autori di questo gesto. Oltre all’illecito c’è anche il grave gesto morale”.

In queste ore sono tanti gli attestati di solidarietà che stanno arrivando a don Andrea. La scelta dei vandali potrebbe essere stata casuale in quanto la casetta della parrocchia è forse quella che si trova più nascosta rispetto alle altre.

 

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X