facebook twitter rss

Riapre dopo il sisma la Chiesa della Pietà, uno dei simboli spirituali nel cuore di Fermo

FERMO - L’impegno dei confratelli dell’arciconfraternita della Pietà e la guida ed il sostegno del parroco di San Domenico, don Michele Rogante e del vicario parrocchiale don Agostino Taccari, hanno permesso alla chiesa di riaprire le porte e cosi tornare ad accogliere quanti vorranno fermarsi per una preghiera
sabato 23 dicembre 2017 - Ore 13:14
Print Friendly, PDF & Email

Finalmente la Chiesa della Pietà, in corso Cefalonia, nel cuore della città di Fermo, riapre. L’impegno dei confratelli dell’arciconfraternita della Pietà e la guida ed il sostegno del parroco di San Domenico, don Michele Rogante e del vicario parrocchiale don Agostino Taccari, hanno permesso alla chiesa di riaprire le porte e cosi tornare ad accogliere quanti vorranno fermarsi per una preghiera, una confessione o anche partecipare alla messa.

“Visto che la chiesa era pronta – dice don Michele – abbiamo voluto comunque riprendere le attività, fissando poi la riapertura ufficiale per domenica 7 gennaio, alle ore 18.30, con la presenza dall’Arcivescovo di Fermo, S.E. Mons. Rocco Pennacchio. Era davvero cosi alta l’attesa ed il desiderio di rivedere aperta la Chiesa che, in accordo con don Agostino, abbiamo preferito tornare a celebrare li già da questa sera, sabato 23 dicembre, alle ore 18.30”. Torna attivo dunque un importante polmone spirituale nel cuore della città di Fermo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X