facebook twitter rss

Sulle note di Bach da Montegranaro
un regalo per i terremotati
di Castelasantangelo sul Nera
(FOTO E VIDEO)

POST SISMA – Nato da un'idea di Anna Marzoli e di Gianfranco Mancini, il video vede protagonista la violoncellista Elena Antongirolami. Importante anche il contributo dell'associazione Amici della Musica di Montegranaro
domenica 24 dicembre 2017 - Ore 12:50
Print Friendly, PDF & Email

DIARIO 2017Pagina 24 dicembreDon Chisciotte dei Sibillini< CARISSIMI CONDIVIDETE E FACCIAMO RETE Ci siamo Carissime/mi Siamo alla vigilia dell'atteso Evento della Ri-nascitaUn dono alla comunità di Castelsantangelo sul Nera (mc)Da un'Idea di Anna Marzoli e di Gianfranco Mancini ( don Chisciotte )“ Il respiro musicale di Castel Santangelo sul Nera “ l'apostrofo di Bach tra il terremoto e la rinascitaDi Anna MarzoliSi ringrazia il sindaco di Castelsantangelo sul Nera Mauro Falcucci , il vigile urbano Andrea Pagliarini per averci accompagnato con il sorriso durante due giorni freddissimi, Elena Antongirolami che ci ha regalato la sua disponibilità, la professionalità e l'amore per la musica, il suo violoncello per aver resistito a temperature polari, l'Associazione "Amici della musica di Montegranaro" per la messa a disposizione e il contributo e non per ultima, tutta la comunità di Castelsantangelo sul Nera lontana da casa e Castello e le sue frazioni che hanno accolto il respiro di Bach come momento di pausa dalla lotta che lo vede protagonista, suo malgrado, da agosto 2016, di uno scenario triste e di abbandono.‌Che queste note musicali possano vibrare e diffondersi tra i vicoli e le strade di Castelsantangelo come augurio di speranza e di rinascita.Un ringraziamento per il loro fondamentale contributo Violoncellista: Elena Antongirolami Riprese: Andrea BaldassariMontaggio: Chiara Tiburzi Realizzazione: Provideo di Ennio TiburziBuon Natale e Buone Feste

Pubblicato da Gianfranco Mancini su Sabato 23 dicembre 2017

foto di Gianfranco Mancini

Nasce da un’idea di Anna Marzoli e del montegranarese Gianfranco Mancini “Il respiro musicale di Castel Santangelo sul Nera. L’apostrofo di Bach tra il terremoto e la rinascita”, un suggestivo video girato a Castelsantangelo sul Nera e che vede protagonista tra le macerie lasciate dal terremoto la violoncellista Elena Antongirolami.

“Vogliamo ringraziare il sindaco Mauro Falcucci – scrivono la Marzoli e Mancini – il vigile urbano Andrea Pagliarini per averci accompagnato con il sorriso durante due giorni freddissimi, Elena Antongirolami che ci ha regalato la sua disponibilità, la professionalità e l’amore per la musica, il suo violoncello per aver resistito a temperature polari, l’associazione Amici della Musica di Montegranaro per la messa a disposizione e il contributo. Non per ultima, tutta la comunità di Castelsantangelo sul Nera lontana da casa, Castello e le sue frazioni che hanno accolto il respiro di Bach come momento di pausa dalla lotta che lo vede protagonista, suo malgrado, da agosto 2016, di uno scenario triste e di abbandono”.

Note musicali, aggiungono, che vibrano e si diffondo tra i vicoli e le strade del borgo maceratese come augurio di speranza e di rinascita.

Le riprese sono state effettuate da Andrea Baldassari, il montaggio da Chiara Tiburzi e la realizzazione dalla Provideo di Ennio Tiburzi.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X