facebook twitter rss

Autovelox sulla Mezzina, dura la Canigola: “I limiti vanno rispettati, ma c’è chi se ne frega delle regole”

PROVINCIA – La presidente torna sulla questione, invitando i cittadini a rispettare i 90 chilometri orari previsti sul tratto. A breve sulla strada verrà fatta la prova con un asfalto particolare per migliorare la sicurezza
venerdì 29 dicembre 2017 - Ore 12:32
Print Friendly, PDF & Email

di Andrea Braconi

Torna sulle multe legate alla presenza di autovelox sulla Mezzina, la presidente Moira Canigola. Lo fa con determinazione, rimarcando cifre e rispetto delle regole.

“Sono circa 3.000 le infrazioni rilevate, quindi parliamo di numeri diversi rispetto a chi contesta la nostra scelta. Si tratta dello 0,6 per cento degli automezzi che passano lungo quella strada. Ricordo che il limite di velocità di 90 chilometri orari c’è da sempre e che questi limiti vanno rispettati. Ma qui c’è qualcuno che se ne frega delle regole. L’incasso non viene a noi, non l’abbiamo fatto per fare cassa, c’era una convezione fatta con la provincia di Ascoli e con la ditta incaricata. Considerate, inoltre, che alcuni verbali li abbiamo annullati noi considerati gli errori presenti. Altri ricorsi stanno arrivando, ma sono in numero abbastanza contenuto, circa 30”.

Per quanto riguarda la sicurezza della strada, la Canigola ha evidenziato come ci sia in fase di sviluppo una prova di asfalto particolare, in collaborazione con enti universitari.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..



3 commenti

  1. 1
    Valentino Valé Ianuà il 29 dicembre 2017 alle 11:54

    condividibile il pensiero, se non fosse che della sicurezza (oltre che a quella del proprio portafoglio) , ai politici , non importa nulla

  2. 2
    Mauro Vallesi il 30 dicembre 2017 alle 3:44

    I limiti vanno rispettati ma la gente nn va ingannata nel nome della legalità

  3. 3
    Lorindo Laici il 30 dicembre 2017 alle 12:10

    Ok…. Ma fare le rotonde nei punti critici no vero???

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X