facebook twitter rss

Vincenzo Santoni: ”Una pista ciclabile
sino alla Madonna dell’Ambro”

CICLISMO - Dalla ricognizione utile ad individuare il tracciato per la GranFondo 2018 lo stimolo per una proposta volta ad esaltare le bellezze naturali dei paesaggi sibillini, unendole alla pratica sportiva non agonistica, sollecitando così la promozione del territorio
sabato 30 dicembre 2017 - Ore 00:30
Print Friendly, PDF & Email

Santoni e l’equipe della GranFondo del Fermano alla Madonna dell’Ambro

AMANDOLA – Impegnato nel cuore dei Sibillini insieme al fidato staff di collaboratori per tracciare il percorso della GranFondo 2018, il deux ex machina delle due ruote elpidiensi, Vincenzo Santoni, lancia una “proposta – provocazione” alla classe politica del territorio.

I suggestivi input propri del paesaggio naturale, uniti alla sconfinata passione per la bici, hanno portato così Santoni a tracciare il profilo teorico di un’idea che nasce con lo sport e sfocia, come spesso capita davanti all’organizzazione di eventi a fini ludici, nella concomitante promozione del territorio.

“Mi chiedo, possibile che non ci sia un politico che si prenda la briga di considerare una pista ciclabile che, valutandone il punto di partenza, arrivi comunque fino alla Madonna dell’Ambro? – l’interrogativo dell’organizzatore di Porto Sant’Elpidio – Il cuore dei Sibillini ha un territorio mozzafiato alla pari delle Dolomiti. Monti, corsi d’acqua e verde che non hanno nulla da invidiare a nessuno. Quanti posti di lavoro si creerebbero? Il tracciato sarebbe anche già individuato: la vecchia ferrovia, con tanto dei ponti intatti dall’epoca delle tratte dei treni”.

“Mi auguro che questa sorta di sfogo venga raccolto da Nazareno Franchellucci e Paolo Calcinaro (rispettivamente sindaci di Porto Sant’Elpidio e Fermo, ndr), nonché dai primi cittadini della comunità montana in loco e diventi un momento di riflessione prima, tavolo programmatico poi, affinché gli attori istituzionali coinvolti prendano la cosa sul serio”.

Paolo Gaudenzi

 

Fotogallery

Alcune suggestive immagini dei territori esaltati dalle descrizioni di Santoni


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..



3 commenti

  1. 1
    Roberto Paoloni il 30 dicembre 2017 alle 20:54

    Vorrei tanto si avverasse questo mio sogno

  2. 2
    Flora Dragnea il 30 dicembre 2017 alle 20:54

    Ce la gente che ha perso ogni cosa e voi non sapete come buttare i soldi

  3. 3
    Mauro Vallesi il 30 dicembre 2017 alle 21:44

    Forse serve davvero, ci serve solo un miracolo per salvarci!

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X