facebook twitter rss

Usa Santa Caterina, un doppio brindisi
a cavallo dei due anni correnti

CALCIO - La società fermana ha ricordato i successi della stagione alle spalle con due serate divise tra i grandi della Prima squadra e degli Allievi da un lato, ed i piccoli della scuola calcio dall'altra. Attorno al tavolo dirigenza, staff e familiari dei tesserati biancoverdi. Ospite il sindaco Calcinaro
martedì 2 gennaio 2018 - Ore 16:42
Print Friendly, PDF & Email

Il colpo d’occhio della sala gremita

FERMO – Brindisi di fine anno per la famiglia dell’USA Santa Caterina. Ospite degli ampi saloni del Convitto Montani, la grande famiglia biancoverde si è riunita per farsi gli auguri di fine anno, con momenti di grande divertimento e familiarità.

Ci sono volute due serate, infatti, per accogliere tutti, grandi e piccoli, atleti e genitori, dirigenti e famiglie e in entrambe le serate tanti sorrisi, brindisi e visi soddisfatti nel condividere le soddisfazioni sportive ed umane che i colori biancoverdi stanno dando a chi opera e collabora in società.

La distribuzione dei gadget alle leve della scuola calcio

Serata inaugurale dedicata ai grandi, con la Prima squadra quasi al completo munita di fidanzate, mogli e figli al seguito. Brindisi speciale per Capitan Mazzoleni, che il giorno prima è diventato papà per la seconda volta e applauso di benvenuta per la neo arrivata Camilla. Brindisi speciale inoltre per un 2017 che ha portato sei mesi di grandi trionfi con la vittoria del campionato e della Coppa Marche ma con l’ultimo trimestre in salita, con tanti infortuni che hanno falcidiato la rosa di mister Ismaele Concetti e penalizzato la classifica dei biancoverdi. E’ stato proprio il tecnico fermano a voler brindare all’arrivo del nuovo anno sperando sia foriero di tanta salute e tante soddisfazioni per gli atleti della Prima categoria che hanno il compito di essere da esempio a tutti i giovani tesserati e di portare in alto il nome della città di Fermo in tutta la regione.

Altri momenti di festa

Insieme alla squadra maggiore, presente al gran completo la formazione Allievi di mister Alberti che festeggia questo fine anno al vertice della classifica del proprio torneo provinciale. Anche in questo caso grande colpo d’occhio con tutti i ragazzi ed i genitori al seguito che si sono festosamente ritrovati per condividere una serata in allegria, segnale dell’ottimo lavoro che si sta facendo tra mille difficoltà strutturali superate solo con grande passione e spirito di sacrificio da parte di tutti. Bella iniziativa della società del patron Mazzoleni che ha voluto omaggiare tutte le donne presenti con un gentile regalo e che ha premiato tecnici e collaboratori per l’apporto che stanno dando al club di via Gennari. Il vice presidente Fortuna, insieme ai dirigenti storici come Ciucani, Ferracuti, Vallorani,Ortenzi e l’applauditissimo Alvaro Rogante hanno voluto ringraziare anche gli sponsor che aiutano fattivamente la società e tutti quelli che collaborano dietro le quinte per la riuscita delle manifestazioni targate USA.

Il sindaco Calcinaro ospite del sodalizio calcistico cittadino

Se la prima serata è stata all’insegna dei brindisi, la replica del giorno dopo è stata all’insegna della felicità degli oltre 60 ragazzini delle categorie più giovani. I giovanissimi di mister Achei, gli Esordienti di Governatori, i Pulcini 2007 della coppia Abbruzzetti – Donzelli, i terribili 2008 di Concetti e i simpaticissimi Primi Calci di Alessandrini. La sala del Convitto si è trasformata in un grande campo da calcio per il tripudio dei piccoli in divisa bianco-verde che si sono scatenati come solitamente fanno sul fondo del D’Addio. Anche qui clima di grande familiarità con genitori e nonni che si sono voluti aggiungere al brindisi di fine anno. Gradito il video messaggio inviato dal febbricitante mister Pompa, preparatore dei giovani portieri e organizzatore della trasferta che il 27 scorso ha portato tre formazioni giovanili a giocare a Gualdo contro i pari età della squadra umbra; una gran bella esperienza per i piccoli biancoverdi.

La gioia dei più piccoli per gli omaggi ricevuti

Gradita presenza anche quella del sindaco Paolo Calcinaro e dell’assessore allo sport del comune di Fermo Alberto Scarfini che hanno ringraziato la società per la passione e lo spirito sportivo con cui aiutano i giovani fermani a crescere con i giusti valori di sport e di vita. Buon anno dunque a tutta la famiglia dell’USA Santa Caterina e che il 2018 continui a portare soddisfazioni e sorrisi a tutti i giovani fermani in maglia biancoverde.

 

p. g. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X