facebook twitter rss

Addio a Silvio Pierdomenico, l’anima di tante manifestazioni nel Fermano e Piceno

CORDOGLIO - Aiuto regista e coordinatore insieme all’inseparabile amico Gianni Nardoni della Cavalcata dell’Assunta e di tante rievocazioni e manifestazioni storiche
mercoledì 10 gennaio 2018 - Ore 13:09
Print Friendly, PDF & Email

 

E’ morto a Torrette di Ancona dopo una breve malattia Silvio Pierdomenico, aveva 60 anni. Stimatissimo agronomo è stato responsabile del settore qualità dell’azienda Ambruosi e Viscardi e di  tante altre aziende del territorio. Ha amato profondamente la sua famiglia e la terra alla quale ha dedicato tanta dedizione, nel rispettarla e proteggerla con tante iniziative didattiche in particolar modo sugli orti. Ma le sue qualità non sono solo circoscritte all’attività professionale ma alla capacità che aveva di donare un sorriso, accendere un sogno attraverso tanti e lunghi anni di animazione e drammatizzazione nelle scuole elementari e medie soprattutto a Sant’Elpidio a Mare suo comune di residenza. Sempre pronto a sdrammatizzare con gag e improvvisazioni esilaranti.
Animatore, atteso in ogni edizione, per circa 50 anni del Carnavale Ascolano che colorava con le sue originali macchiette sempre e solo in coppia con i suoi cari amici di sempre, attore e intrattenitore comico e brillante della compagnia Teatrale Arcoscenico di Ascoli, aiuto regista e coordinatore insieme all’inseparabile amico Gianni Nardoni della Cavalcata dell’Assunta e di tante rievocazioni e manifestazioni storiche. E’ stato anche elegante sbandieratore del sestiere di Sant’Emidio della Quintana di Ascoli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X