facebook twitter rss

Il nuovo direttivo della Croce azzurra
incontra il sindaco:
“Più volontari per un servizio migliore”

PORTO SAN GIORGIO - La delegazione, ospitata in Comune, ha portato sul tavolo del confronto le quotidiane dinamiche che riguardano la pubblica assistenza. Nei prossimi giorni verranno inaugurati spazi utili per le attività, recuperati all’uso grazie all’intervento economico di due imprenditori del territorio
sabato 13 gennaio 2018 - Ore 11:53
Print Friendly, PDF & Email

 

Il nuovo direttivo della Croce Azzurra si è presentato al sindaco Nicola Loira e all’assessore alle Politiche sociali Francesco Gramegna. La delegazione, ospitata in Comune, ha portato sul tavolo del confronto le quotidiane dinamiche che riguardano la pubblica assistenza, dalle  continue esigenze di rinnovamento di mezzi e delle strumentazioni per venire incontro alle richieste della popolazione fino all’esigenza di avvicinare un numero maggiore di volontari.

E proprio sulla necessità di un radicamento più forte si è discusso con gli amministratori comunali.

Il presidente Gilberto Belleggia ha presentato il nuovo organigramma, ridotto dagli originari 11 a 7 “per garantire una migliore coesione ed efficienza”. E’ accompagnato nella nuova esperienza dal vice Benedetto Di Stefano, dal segretario Daniele Chiarini, dall’economa Alice Borri e dal consigliere Danilo Filoni. Nel direttivo figurano anche i volontari “storici” Irene Anteni e Giulio Zurlini.

Belleggia ha inoltre descritto il momento critico attraversato dal sodalizio, che negli anni ha visto scendere il numero dei volontari “per un servizio – ha ribadito – attivo 365 giorni all’anno e 24 ore su 24. L’ultimo giorno del 2017, attorno alla mezzanotte, la Croce Azzurra è  addirittura stato impegnata in un trasporto urgente fuori regione”.

La struttura sangiorgese può contare su un organico di 7 dipendenti e 45 volontari attivi, numero oggi non sufficiente per garantire le turnazioni. E’ stato quindi ritenuto prioritario avviare un’attività di sensibilizzazione affinché venga recuperato adeguato personale. Ciò può avvenire con il coinvolgimento delle forze associative della città e delle scuole. 

Nei prossimi giorni verranno inaugurati spazi utili per le attività, recuperati all’uso grazie all’intervento economico di due imprenditori del territorio.

Il nuovo consiglio ha avuto gli auguri del primo cittadino, il quale ha affermato di voler essere a completa disposizione per un sostegno strutturale e continuativo. Durante il cordiale confronto, ha ricordato la firma della convenzione per il trasporto dei disabili, che ha segnato un punto importante di collaborazione, ed il servizio di soccorso in spiaggia nei mesi estivi: “Il volontariato è una elevata esperienza formativa e di vita, uno dei pilastri del paese Italia e della città – ha aggiunto Loira – L’attività quotidiana della Croce Azzurra viene probabilmente considerata da alcuni come un servizio acquisito: non è scontato. Solo coloro che hanno avuto modo di confrontarsi con la professionalità degli operatori conoscono il valore del loro lavoro per la comunità”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X