facebook twitter rss

Per un mezzogiorno di fuoco,
la Poderosa domani
riceverà la Bondi Ferrara

SERIE A2 - Inizio del girone di ritorno al PalaSavelli quando in virtù della diretta televisiva di SportItalia la selezione di coach Gabriele Ceccarelli andrà a battagliare alle 12.00 contro il quintetto estense. Da vendicare sportivamente la sconfitta d'esordio dell'andata, concomitante alla prima di campionato
sabato 13 gennaio 2018 - Ore 14:12
Print Friendly, PDF & Email

MONTEGRANARO – Comincia con un mezzogiorno di fuoco il girone di ritorno della XL Extralight, che domani mattina (ore 12.00) ospita al PalaSavelli la Bondi Ferrara. Gli estensi sono l’unica squadra ad aver davvero messo sotto i gialloblu delle 15 affrontate nel girone di andata, ma quella di tre mesi fa al PalaHilton Pharma era una Poderosa molto diversa da quella odierna. In primis perché perse per strada prima Corbett per infortunio dopo appena 5’ e poi Powell causa falli. In secondo luogo perché quella che faceva allora il suo esordio in Serie A2 non era ancora la squadra oliata, coesa e consapevole dei propri mezzi dei giorni nostri.

La Bondi che arriverà al PalaSavelli per il matinée odierno è una squadra che deve cancellare l’inatteso rovescio interno contro Piacenza, una sconfitta che ne ha zavorrato la risalita in graduatoria. Dopo un avvio di stagione così così, infatti, gli estensi hanno pian piano trovato il ritmo per mettere i piedi in zona playoff, come testimoniano i 14 punti in classifica, buoni al momento per far parte del gruppone all’8° posto. Il team di coach Alberto Martelossi ha però tutto per stare in alto, soprattutto in fatto di talento e fisicità. Il top scorer biancoblu è l’ala Riccardo Cortese, miglior realizzatore italiano del girone Est a 18,4 punti di media (col 51% da 2 ed il 38% da 3), conditi da 3,9 rimbalzi e 2,1 assist. Ma il vero faro del gioco del Kleb è certamente Mike Hall, giocatore totale, di classe cristallina e solidità con pochi eguali a questi livelli, come dimostrano le cifre: 16,0 punti, 10,1 rimbalzi e 3,6 assist. Sotto le plance gli fa compagnia l’esperto pivottone Tommaso Fantoni, che contribuisce con 11,3 punti e 5,1 rimbalzi. Sugli esterni a portare ulteriore esplosività sono l’ala svedese Erik Rush (9,6 punti e 4,7 rimbalzi di media) e il play Yankiel Moreno (7,9 punti, 2,7 rimbalzi e 4,2 assist a gara) mentre dalla panchina portano qualità l’altro regista Marco Venuto (6,5 punti ad allacciata di scarpe) e l’ex Montegranaro, sponda Supernova, Alessandro Panni (4,5 punti e 2,1 assist a gara). Completa invece il pacchetto lunghi il solido Lorenzo Molinaro, che aggiunge 7,5 punti (col 47% da 3) e 3,5 rimbalzi a partita.

L’obiettivo per la Poderosa dovrà essere quello di tenere alti i ritmi per evitare lo strapotere ferrarese sotto canestro (1° sia per rimbalzi totali che per rimbalzi offensivi nel girone) ed evitare il gioco a metà campo della squadra di coach Martelossi, quello più congeniale alla Bondi. Vincere, poi, vorrebbe dire lanciar a -8 una delle concorrenti ad un posto nei playoff.

La partita sarà trasmessa in diretta tv su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre), in diretta streaming su LNP Tv Pass e in diretta audio in streaming sul canale Spreaker della società Poderosa Live Radio (https://www.spreaker.com/user/poderosa). Aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). Lunedì alle 20.15 la partita sarà trasmessa in differita su TVRS (canale 11 del digitale terrestre). Nelle pause del match intrattenimento con lo staff di MyGlass e l’associazione di ginnastica ritmica L’Aquilone.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X