facebook twitter rss

Malloni, Senigallia passa
in riviera e fa suo il derby

SERIE B - La sconfitta domestica pesa in chiave playoff, con la compagine di coach Domizioli al momento esclusa dalla fatidica griglia
lunedì 15 gennaio 2018 - Ore 19:56
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SANT’ELPIDIO – Bruttissima domenica per la Malloni che perde il terzo derby stagionale, il secondo in casa ed esce momentaneamente dalla zona playoff. Biancoazzurri incapaci di imporre il loro ritmo e complice una giornata pessima al tiro da tre (17%) consegnano il derby nelle mani di una Goldengas che porta a casa due punti pesantissimi in chiave spareggi.

IL TABELLINO

MALLONI PORTO SANT’ELPIDIO 64:  Cernivani 16, Piccone 15,  Romani 11, Maggiotto 9, Zanotti 8, Navarini 3,  Torresi 2, Cinalli 0, Lovatti 0,  Bravi 0, Toto 0, Balilli 0 ). All. Domizioli

GOLDENGAS SENIGALLIA 72:  Tortù 21, Pierantoni 12, Paparella 10, Giacomini 10, Giampieri 8, Bertoni 5, Ricci 4, Benedetti 2, Maiolatesi 0, Figueras 0, DeL torto 0. All. Foglietti

ARBITRI: Fiore e Di Marino

PARZIALI: 18 – 19, 35 – 34, 55 – 52

LA CRONACA

Si parte con una Malloni spinta da un Cernivani ispirato, Senigallia risponde con Tortù a far la voce grossa nel pitturato. Equilibrio alla prima sirena con gli ospiti avanti di uno (18-19). Entra in campo Lovatti dopo quasi un anno dal brutto infortunio ed il palas elpidiense si scalda. La Malloni però fatica a carburare nonostante all’intervallo sia avanti di uno (35-34). Equilibrio anche al ritorno dagli spogliatoi: Romani e Maggiotto portano i biancoazzurri sul +7 ma è un fuoco di paglia perché Senigallia torna subito nel match con le triple di Giacomini e Paparella. Al 30’ è +3 Malloni (55-52). La gara di Romani e compagni finisce di fatto qui: le cattive percentuali e la smarrimento in attacco cambiano l’inerzia del match, Senigallia senza neanche compiere uno sforzo immane porta a casa un successo che complica maledettamente la rincorsa della Malloni ad una posizione nella griglia playoff. Domenica a Fabriano, un altro derby, da riscattare il ko dell’andata quando al palas di via Ungheria passò la Janus.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X