facebook twitter rss

Dal ‘gattile’ a nuove aree per i cani:
le richieste del Movimento animalista
a sindaco e assessore

FERMO - Il primo cittadino Calcinaro: “Esprimo soddisfazione per questo dialogo intrapreso tenendo anche conto di quanto già stiamo facendo, con l’auspicio che questo percorso sia condiviso e sia sinergico con altri Comuni e Amministrazioni”. Romanella: "Grazie per la celerità nel riceverci e per l'attenzione mostrata"
lunedì 15 gennaio 2018 - Ore 16:03
Print Friendly, PDF & Email

 

“Un incontro cordiale per instaurare un dialogo costruttivo che ponga le basi e le fondamenta – fanno sapere dal Comune – per future azioni, oltre a quelle già messe in campo, a tutela degli amici a quattro zampe. E’ quello avvenuto questa mattina al Palazzo Comunale fra il sindaco Paolo Calcinaro, l’assessore all’ambiente Alessandro Ciarrocchi ed il Movimento provinciale animalista rappresentato dal responsabile Luciano Romanella.

La delegazione era composta anche da Maria Rita Antonini dell’associazione Amici a 4 zampe, da Lilli Comini, volontaria, da Teresa Silenzi dell’associazione Donne d’A-Mare e da Susanna Lorenzi, responsabile del movimento di Porto San Giorgio.

Sul tavolo la richiesta da parte del movimento (che ha anche consegnato una raccolta di firme a livello nazionale per chiedere tutele degli animali) della creazione di un’oasi felina e di un gattile a Fermo dove poter ricoverare animali malati che necessitano di cure, l’individuazione di nuove aree per i cani e la proposta di limitazione degli spettacoli circensi che utilizzano animali.

La delegazione ha anche espresso apprezzamento all’Amministrazione Comunale per aver reso la Città di Fermo il primo Comune a livello provinciale ad aver previsto nel Piano di Spiaggia tre concessioni per i cani, per le quali è in fase di studio una modalità esecutiva di gestione circa l’accessibilità e i servizi sulle spiagge libere pubbliche.

“Esprimo soddisfazione per questo dialogo intrapreso – ha detto il sindaco Paolo Calcinaro – tenendo anche conto di quanto già come Amministrazione Comunale stiamo facendo, con l’auspicio che questo percorso sia condiviso e sia sinergico con altri Comuni e Amministrazioni”.

“Un incontro molto proficuo dal quale sono stati ricevuti spunti e sollecitazioni su alcune problematiche che stiamo già attenzionando come la creazione di un’oasi felina e di un gattile – ha detto l’assessore all’ambiente Alessandro Ciarrocchi – recepiamo con soddisfazione anche le proposte per la dotazione di servizi nelle future aree cani nelle concessioni balneari. Speriamo che questo dialogo porti nel medio e lungo termine a risultati auspicati e voluti nella consapevolezza che c’è tanta attenzione popolare nei confronti degli amici a quattro zampe”.

“Siamo molto lieti del percorso che si è avviato – ha detto Luciano Romanella – ringrazio l’amministrazione comunale per la celerità con cui siamo stati ricevuti e dell’attenzione che è stata prestata ai temi proposti”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X