facebook twitter rss

Fermana, Conti: ”Mercato fermo,
succederà quasi tutto negli
ultimi tre giorni” IL VIDEO

SERIE C - "Il caso Vicenza blocca tutto, i giocatori biancorossi svincolati a noi non interessano perché hanno ingaggi da Serie B. Cerchiamo un terzino e un esterno di centrocampo", queste le impressioni del direttore generale gialloblù. Le troppe voci sui trasferimenti, spesso infondate, danneggiano la squadra
martedì 16 gennaio 2018 - Ore 21:00
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – In un’intervista rilasciata a Cronache Fermane (vedi video qui sopra) il direttore generale della società canarina Fabio Massimo Conti ribadisce che il calciomercato del girone B di serie C è bloccato dalla “lista degli over” e dal “caso Vicenza”: tutti sono in attesa di sapere se e quali giocatori chiederanno e otterrano lo svincolo dalla società veneta, ma alla Fermana non interessano perchè i loro stipendi non sono alla portata del bilancio gialloblù.

Il sodalizio del presidente Simoni è alla ricerca solo di un terzino e di un esterno sinistro di centrocampo, il primo come alternativa a Sperotto (sulla via della guarigione), il secondo come sostituto di D’Angelo (fermo fino a termine stagione per l’infortunio al ginocchio).

L’arrivo della punta Cognigni, con mister Destro e lo stesso Conti

Il rinforzo in attacco è già arrivato ed è Luca Cognigni, 27 anni, già pronto per giocare il primo spezzone di partita contro il Sudtirol sabato. Per le sue caratteristiche (punta centrale, alto 186 cm, buon colpitore di testa, in B 1 presenza, in C 57 gare e 12 gol; in C2 35 partite e 3 centri) va a coprire un vuoto perché finora la squadra gialloblù non aveva un attaccante con queste caratteristiche

Sulle possibili due o tre partenze sono circolati anche troppi nomi: Mattia Valentini verso non si sa dove, nel tritacarne del calciomercato qualcuno lo ha addirittura confuso con il portiere del Vicenza Alex Valentini; Lupoli sembrerebbe contattato dalla Triestina, sebbene il diretto interessato abbia negato la sua partenza; anche Benassi possibile uscente, ma in tutti e tre i casi si tratta di ipotesi fin’ora prive di riscontro.

Prima delle eventuali cessioni però questi giocatori saranno schierati ancora in una o anche due partite (contro Sudtirol e a Mestre), quindi sia il dg Conti che l’allenatore Destro chiedono discrezione per non far abbassare la concentrazione e daneggiare la squadra.

Paolo Bartolomei


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X