facebook twitter rss

Unità cinofila a scuola, la Polizia spiega agli studenti modalità d’intervento e rischi legati alla droga

FERMO - Mattinata con gli alunni dell’Istituto Professionale “O. Ricci” e del Liceo Artistico “Preziotti – Licini” nell'ambito di un progetto educativo condiviso da docenti e famiglie
martedì 16 gennaio 2018 - Ore 17:46
Print Friendly, PDF & Email

 

Nell’ambito delle attività di educazione alla legalità e di prevenzione, in sinergia con la Polizia di Stato di Fermo, all’Istituto Professionale “O. Ricci” e al Liceo Artistico “Preziotti – Licini”, gli studenti hanno assistito ad un intervento dimostrativo dell’unità cinofila facendo esperienza concreta di come i cani antidroga vengano addestrati a selezionare e riconoscere le diverse sostanze sottoposte ad analisi.

Il progetto, che vede coinvolte le istituzioni e le famiglie in un patto di corresponsabilità educativa, ha come obiettivo la tutela della salute, attraverso una corretta informazione che passa dalla conoscenza dei danni provocati dall’utilizzo delle sostanze stupefacenti, alla consapevolezza dell’illegalità del loro spaccio e quindi alla repressione svolta dalle istituzioni preposte.

“Alla Polizia di Stato di Fermo – sottolinea la dirigente Stefania Scatasta – va il sentito ringraziamento dell’intero personale docente, degli studenti e delle famiglie per aver condiviso all’interno di un progetto educativo, un’esperienza concreta, utile a confermare la presenza delle Istituzioni a tutela di ogni cittadino”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X