facebook twitter rss

Convenzione con la Società operaia
per la gestione della biblioteca:
il rinnovo approda in consiglio

PORTO SAN GIORGIO - In consiglio comunale anche la ratifica delle aliquote 2017: nessun aumento su Irpef, Tasi ed Imu
venerdì 19 gennaio 2018 - Ore 21:29
Print Friendly, PDF & Email

Il Comune di Porto San Giorgio

di Sandro Renzi

Irpef, Tasi ed Imu, la buona notizia è che a Porto San Giorgio non aumenteranno. Il consiglio comunale, convocato per il 24 gennaio, è chiamato infatti a ratificare le aliquote del 2017. Almeno su questi tre fronti, quindi, non è previsto alcun ritocco all’insù da parte dell’amministrazione Loira. Sarà quella di giovedì una seduta piuttosto lunga che oltre ad affrontare i temi squisitamente economici, ma che riguardano da vicino le tasche dei contribuenti, dovrebbe mettere fine alla spinosa questione del rinnovo della convenzione tra Società Operaia e comune per la gestione della biblioteca Pieri. Approda infatti all’esame dei consiglieri una nuova convenzione con la quale l’amministrazione di centrosinistra affiderà nuovamente al sodalizio di via Gentili guidato dal presidente Maurizio Mattioli il compito di gestire la biblioteca civica, tra le più ricche per volumi della provincia di Fermo. Si parla anche di un comitato ristretto di cui dovrebbero far parte sindaco, assessore e presidente della Società Operaia a cui assegnare, tra le altre cose, anche l’onere di nominare il direttore della biblioteca. Altro punto all’ordine del giorno l’approvazione di una convenzione con le scuole dell’infanzia paritarie per garantire un sostegno alla loro attività. Approdano in consiglio pure la lottizzazione Fermana, per la quale sono previste nuove destinazioni d’uso negli immobili ormai sfitti da anni, il regolamento che disciplinerà il funzionamento della Commissione pari opportunità e l’elenco degli immobili di proprietà comunale suscettibili di alienazione. Si tratta sostanzialmente degli stessi già inseriti negli ultimi piani già approvati. Tra lotti, relitti stradali e strade vicinali spiccano ancora una volta l’autorimessa di via Collina e l’ex Silos per il quale il valore assegnato è di 2.700.000 euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X