facebook twitter rss

Torna il sorriso a Porto Sant’Elpidio,
Morreale scaccia i fantasmi

ECCELLENZA - Vittoria per i biancoazzurri e tre punti anche per la Pinturetta. Pomeriggio di successi per le due facce del calcio elpidiense, che respirano aria pulita dopo un periodo negativo. Il neo tecnico rivierasco: "Nessuna cura, nella gara di oggi c'è molto anche di Stefano Cuccù"
sabato 20 Gen 2018 - Ore 22:27
Print Friendly, PDF & Email

L’ingresso in campo delle due squadre

PORTO SANT’ELPIDIO – “Risulta facile dire che già ci sia la cura di Morreale, ma oggi i ragazzi hanno giocato anche per Stefano Cuccù, perché in settimana il cambio di allenatore lo hanno sentito, in quanto erano molto legati a lui dal momento che ha fatto la storia del Porto Sant’Elpidio. Il mio lavoro è stato una minima parte, il vero merito va ai ragazzi e a chi li ha allenati prima”.

Sono state queste le parole a caldo nel post gara del neo tecnico dell’Atletico Calcio Porto Sant’Elpidio, che torna al successo dopo tre gare in cui aveva raccolto solo un misero punto nel match giocato per circa un’ora in superiorità numerica con il Gallo Colbordolo. Tuttavia il tecnico biancoazzurro, alla sua prima panchina, preferisce fare da pompiere e non attribuirsi meriti speciali per la vittoria sulla Forsempronese.

Quest’oggi serviva anche un po’ di fortuna, quella che era mancata nelle ultime uscite, anzi negli ultimi mesi, ai rivieraschi e di fatto questa è arrivata. Sebbene essa aiuti gli audaci, il debutto di Vincenzo Morreale si bagna dei tre punti grazie anche all’autorete di Fabio Rosati, che corregge in rete un cross di Brunelli. Grazie all’importantissimo successo sugli uomini di Fulgini, il Porto Sant’Elpidio fa il pieno di morale e fiducia e potrà godere di una classifica con un’altra prospettiva.

IL TABELLINO

PORTO SANT’ELPIDIO 2: Melillo, Ionni, Nicolosi, Marozzi (9′ st Ribichini), Marconi, Mengo, Cimadamore (32′ st Brunelli), Chiappini, Cingolani, Galli, Belletti (9′ st Giacomozzi). A disposizione: Smerilli, Marcantoni, Brunelli, Carafa, Guadalupi. All. Vincenzo Morreale

FORSEMPRONESE 1: Piagnerelli, Divaio, Zandri, Bartoli, Gentili (44′ st Pagliari Simone), Rosati, Belkaid, Orci, Cecchini, Paradisi, Pagliari Lorenzo. A disposizione: Amadori, Paolini, Rosetti, Marcolini, Carloni, Serafini. All. Pierangelo Fulgini

RETI: 8′ st Belkaid, 14′ st Galli, 43′ st autogol Rosati

ARBITRO: Paolo Grieco di Ascoli Piceno; assistenti Marco Leombruni di Macerata, Emanuele Alesi di Ascoli Piceno

NOTE: Ammoniti Marozzi, Nicolosi, Ribichini, Cingolani; corner 3-3; recupero +2′ +5′

LA CRONACA

Elpidiensi subito forti in avvio con una bella azione corale: Cimadamore crossa al centro, Cingolani fa da sponda e Marozzi a rimorchio conclude di poco fuori. Al 14′ Galli imbeccato da Marozzi sfiora il gol aereo e due minuti dopo Orci è artefice di un’interessante azione personale, che però non trova fortuna al momento della conclusione. Dopo una fase di gioco senza particolari emozioni, al 42′ è ancora Orci a provarci di testa e a trovare i guantoni di Melillo in opposizione.

Nella ripresa, a differenza di quanto visto nel primo tempo, a partire meglio è la Forsempronese: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Belkaid è il più lesto ad arrivare sul pallone vacante e a depositarlo a fin di palo. Tuttavia il Porto Sant’Elpidio non ci mette molto a reagire e sei minuti più tardi trova il pareggio: traversone con il contagiri di Nicolosi che sul secondo palo trova la testa di Galli, che appoggia in rete e realizza il suo secondo gol in tre presenze in maglia biancoazzurra. La rete del pareggio dà uno scossone agli uomini di Morreale e al 20′ st Chiappini costringe Piagnarelli a rifugiarsi in corner. Un minuto più tardi sulla conclusione di Lorenzo Pagliari la palla danza sulla linea e sul versante opposto Belkaid non inquadra lo specchio della porta. Al 29′ è ancora Lorenzo Pagliari ad impegnare Melillo. Al 31′ st lo stesso estremo locale deve intervenire in due tempi per disinnescare la bomba dalla distanza di Bartoli. Al 43′ Brunelli, appena entrato, prova a premiare il taglio di Mengo sul primo palo, ma il suo cross trova ancor prima la deviazione sfortunata di Rosati, che la mette nella propria porta. Nel finale con la forza della disperazione Cecchini in rovesciata prova a pareggiarla ma l’esito non cambia. Termina 2-1 per il Porto Sant’Elpidio.

l. n.

In attesa dei posticipi domenicali, ecco come varia la classifica di Eccellenza


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X