facebook twitter rss

U14, Fermo vola sul
campo del Porto Potenza

BASKET - Il quintetto di coach Marillungo surclassa l'avversario maceratese mettendo a segno un blitz dalla notevoli proporzioni numeriche
domenica 21 gennaio 2018 - Ore 15:44
Print Friendly, PDF & Email

PORTO POTENZA PICENA (MC) – Altri due punti in classifica per l’U14M dell’ASD Basket Fermo. Vittoria esterna nel parquet del Palaprincipi di  contro la Sacrata Basket che consente ai fermani di rimanere nel treno di testa del girone C con possibilità di rimonta.

IL TABELLINO

SACRATA BASKET PORTO POTENZA PICENA 28: Giammarini 2, Giaconi, Mori, Puka, Fusari 2, Possenti 3, Pietrella, Falaschi 6, Raccosta (cap.) 9, Accardi 6, Serafini. All. Lagno

FERMO BASKET 61: Fabiani, Sollini 18, Paniccià, Vita 13, Trobbiani 2, Sandroni 10, Quinzi 8, Pelati (cap.) 10, Tofoni. All. Marilungo

PARZIALI: 6 – 20; 13 – 31; 20 – 53

LA CRONACA

Più di trenta punti di differenza con più del doppio delle realizzazioni per la squadra di Fermo indicano l’andamento della partita. Due accelerazioni nel primo e nel terzo quarto, dove vengono realizzati 29 dei 33 punti di differenza, controllo gara nel secondo e quarto periodo.

Prestazione atletica e tecnica tra le migliori di questo campionato, con Alessandro Vita e Lorenzo Pelati come protagonisti principali, Luca Sollini realizzatore implacabile e il corto Sandroni che nonostante qualche linea di febbre, ruba palla, gestisce gioco, offre assist e realizza 10 punti. E solo per ricordare quelli che hanno chiuso in doppia cifra, perché un plauso va fatto a tutta la squadra, Quinzi e Trobbiani in testa, Tofoni, Fabiani e Paniccià di supporto, che hanno offerto un’ottima prestazione anche in difesa, zona del campo nella quale i giovani potentini hanno avuto pochissimi spazi per realizzare canestri.

Se l’influenza nei prossimi giorni non miete vittime ci sono tutte le carte in regola per affrontare nella terza giornata di ritorno la rivincita con l’Ascoli Basket, che nella partita di andata ha inflitto ai giovani fermani un’amara sconfitta al limite del supplementare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X