facebook twitter rss

La “nottata “ nel nostro Paese dura da troppo tempo: passerà, dovrà passare

LE PILLOLE DI GIORGIO CISBANI - Infastidito dal constatare che la Juventus, pur non giocando bene, avrebbe ancora vinto (incontro di campionato con il Genoa di Mario Dondero), ho cambiato canale tv e così, assolutamente per caso, mi sono imbattuto con la trasmissione "Primo Piano" di Jacona
martedì 23 Gen 2018 - Ore 12:03
Print Friendly, PDF & Email

 

di Giorgio Cisbani

Ieri sera (22 gennaio, ore 22.15 circa) infastidito dal constatare che la Juventus, pur non giocando bene, avrebbe ancora vinto (incontro di campionato con il Genoa di Mario Dondero), ho cambiato canale tv e così, assolutamente per caso, mi sono imbattuto con la trasmissione “Primo Piano” di Jacona.

Mai un cambio di canale, almeno per me, é stato così fortunato. Nella trasmissione che parlava di sanità pubblica, di ospedali ‘ innovativi ‘ e del lavoro del personale medico e non solo, mi é apparsa una Italia straordinariamente bella (nuovi ospedali, incredibilmente accoglienti, costruiti con criteri innovativi; spiccata professionalità e gentilezza del personale, tecnologia avanzata).

Il servizio televisivo illustrava alcune realtà della Toscana e dell’Emilia, ma, sicuramente, ci saranno altre esperienze così positive nel nostro Paese, squinternato e con una classe politica piuttosto discutibile ma che ha una bellezza tale (i monumenti, le opere d’arte, i paesaggi, Dante Alighieri, Manzoni, Gramsci, Don Milani, Adriano Olivetti, il nostro Leopardi), da lasciar pensare ad un futuro migliore, costruito dai gesti e pensieri che il servizio di Jacona ricordava e da tante altre esperienze sicuramente caratterizzate da genialità e generosità.

La “nottata” nel nostro Paese dura da troppo tempo; passerà, dovrà passare. Siamo in gennaio inoltrato e, dunque, non può dirsi che il mio sia “un sogno di mezza estate”. Semmai una ingenua necessaria speranza, favorita dalla tv e dal sole di questi giorni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X