facebook twitter rss

Uso responsabile dell’acqua, oltre 2.000 studenti coinvolti dall’Aato 4

FERMANO / MACERATESE - Il coordinamento è dell'Associazione 'Chi Mangia la Foglia!’ che ha messo a disposizione la propria esperienza nelle scuole
giovedì 25 Gennaio 2018 - Ore 17:40
Print Friendly, PDF & Email

Acqua come bene primario e prezioso. È partendo da questo presupposto che ha preso il via, lo scorso 8 gennaio, un progetto che coinvolgerà circa 2.000 giovani allievi delle scuole primarie dei 27 comuni che fanno capo all’Autorità di Ambito Territoriale n4 Marche centro-Sud (Aato 4 Marche).

Il “Percorso Educativo Informativo al Responsabile Uso dell’acqua” è finalizzato, come dice il titolo stesso, ad una sensibilizzazione per la tutela di questo bene comune che, se non costantemente attenzionato, può essere sottoposto a numerosi rischi.

Si mira quindi a formare tra i giovanissimi, con il supporto della scuola, una rete informativa di conoscenza e consapevolezza.

Tutti gli appuntamenti didattici in aula si svolgeranno entro il mese di marzo, per dare modo alle maestre di approfondire successivamente in classe il tema dell’acqua, sul quale poi i ragazzi produrranno degli elaborati collettivi, attraverso la realizzazione di disegni, racconti, poesie, storie, aneddoti ecc.

Il progetto si concluderà a fine anno scolastico con una passeggiata che includerà anche le famiglie per visitare le sorgenti di acqua potabile.

Nell’occasione si terrà anche la presentazione degli elaborati prodotti in classe dai ragazzi, evento che si verificherà ogni anno come conclusivo di ciascuna annualità.

Il progetto, coinvolgerà tutte le scuole primarie del territorio idrico aato4 marche, nei quattordici Comuni in Provincia di Fermo (Falerone, Francavilla D’Ete, Magliano di Renna, Massa Fermana, Montappone, Monte San Pietrangeli, Monte Urano, Monte Vidon Corrado, Montegiorgio, Montegranaro, Porto Sant’Elpidio, Rapagnano, Sant’Elpidio A Mare, Torre San Patrizio ) e nei tredici Comuni in Provincia di Macerata (Colmurano, Gualdo, Loro Piceno, Mogliano, Monte San Giusto, Monte San Martino, Penna San Giovanni, Petriolo, Ripe San Ginesio, San Ginesio, Sant’Angelo in Pontano, Sarnano, Urbisaglia).

Il coordinamento è dell’Associazione ‘Chi Mangia la Foglia!’, che ha messo a disposizione la propria esperienza nelle scuole, cresciuta in tanti anni di attività svolta in particolare nel merito all’educazione alimentare ed anche attraverso i numerosi corsi organizzati negli anni.

Le lezioni si svolgono con la partecipazione di più docenti che sono Alberto Felici docente universitario di Biochimica, Paola Palmieri e Manuelita Morichetti farmaciste, Donatella Rodilossi, nutrizionista, Laura Stopponi studiosa di storia e tradizioni locali, Luigi Rocchi Psicologo, Marco Falcioni responsabile Area Tecnica Aato 4, Enrico Lambertucci per il supporto tecnico-logistico, Noris Rocchi, coordinatore.

Ai ragazzi delle scuole aderenti, in occasione del primo incontro, saranno consegnati gadget dall’Aato 4, che manterranno viva l’attenzione sull’importante tema dell’acqua, in particolare il 22 marzo nella giornata mondiale dell’acqua.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X