facebook twitter rss

Derby amichevole tra GoldenPlast
ed M&G Videx in vista della
frizzante coda di stagione

VOLLEY - Grottesi vittoriosi nel test sul fondo dell'Eurosuole Forum, ora a godere di quattro giorni di riposo. Ritrovo martedì prossimo per preparare al meglio la fase Pool A ad iniziare con la trasferta di domenica 4 febbraio a Bergamo contro la Caloni, prima classificata del girone Blu
venerdì 26 gennaio 2018 - Ore 14:28
Print Friendly, PDF & Email

CIVITANOVA MARCHE (MC)  – Il “derby amichevole” tra M&G Videx Grottazzolina e GoldenPlast Potenza Picena ha fornito indicazioni interessanti alle due formazioni marchigiane, in vista della seconda fase del campionato di Serie A2, che vedrà i grottesi impegnati nella Pool A e i potentini nella Pool B. La vittoria è andata alla Videx, che si è imposta al tie-break in rimonta, dopo essere partita in sordina nei primi due set. Da sottolineare, prima di passare ad una breve cronaca del match, l’ottima prova del centrale Giulio Romagnoli, che è riuscito a mettersi in mostra in ogni fondamentale, concludendo il match con ben 17 punti (9 in attacco, 6 a muro e 2 al servizio). Un ottimo biglietto da visita per il diciannovenne fermano, che sta cercando di ricavarsi i suoi spazi.

Formazioni “quasi-tipo” per le due squadre nella sfida dell’Eurosuole Forum: per la Videx, la diagonale palleggiatore-opposto è composta dal duo Cecato-Morelli, gli schiacciatori sono Richards e Vecchi, i centrali Salgado e il giovane Romagnoli (novità di giornata), i liberi Calistri e Jacopo Brandi. La GoldenPlast si affida invece a Monopoli in regia, opposto a Bisi, in banda Cristofaletti e Sette, al centro Bucciarelli e Maccarone, libero D’Amico.

IL TABELLINO

GOLDENPLAST POTENZA PICENA 2: Cristofaletti 4, Bucciarelli 8, Bisi 10, Sette 13, Maccarone 11, Monopoli 2, D’Amico (L1) 61%, Toscani (L2), Di Silvestre 10, Larizza 5, Romanò 8. N.e.: Marinelli, Lavanga. All. Di Pinto

M&G VIDEX GROTTAZZOLINA 3: Vecchi 16, Romagnoli 17, Morelli 20, Richards 4, Salgado 8, Cecato 2, Calistri (L1) 41%, Brandi J. (L2), De Fabritiis 6, Gaspari 2, Minnoni 2. N.e: Brandi N., Fiori. All. Ortenzi

PARZIALI: 25 – 20, 25 – 16, 22 – 25, 23 – 25, 9 – 15

LA CRONACA

Avvio equilibrato nel primo parziale, fino al break Videx, che si porta a condurre 7-10 grazie all’attacco vincente di Morelli da posto 2, ma la GoldenPlast impatta e capovolge 15-12 (out Salgado). I grottesi accorciano le distanze 20-19 grazie ad un errore in attacco dei padroni di casa, ma l’ace di Sette ristabilisce il distacco (23-20) e Potenza Picena porta a casa il parziale col punteggio di 25-20.

Videx ancora indietro anche in apertura di secondo set, con la GoldenPlast che vola subito a +5 (7-2). Ortenzi inserisce De Fabritiis per dare solidità alla ricezione e i grottesi si sbloccano subito con il primo tempo di Salgado. E’ sempre il centrale cubano a tenere a galla i suoi, stavolta col muro del 15-10, ma i tanti errori nella metà campo grottese permettono alla GoldenPlast di chiudere agevolmente 25-17.

Nel terzo set, Di Pinto sostituisce Cristofaletti e Bisi con Di Silvestre e Romanò. Si riparte punto a punto, con Romagnoli che firma a muro il primo break Videx (5-7 ) e allunga 6-9 chiudendo il mezzo ace di Vecchi. Potenza Picena trova la parità a quota 11, quindi si susseguono sorpassi e controsorpassi, fino al 20-22, che porta la firma di Salgado dai 9 metri. De Fabritiis in diagonale fissa il risultato sul 22-25.

Nel quarto parziale, Gaspari subentra a Salgado, mentre il resto del sestetto resta confermato. Romagnoli al servizio trova il 7-10, ma il tentativo in attacco di Cecato finisce out ed è di nuovo 12-12. E’ ancora Romagnoli dai 9 metri a trovare il +2 (16-18), ma immediato arriva il controbreak dei padroni di casa, che sorpassano poi 22-21. Morelli trova il set point (23-24), subito capitalizzato grazie ad un attacco out dei potentini: 23-25.

Minnoni in campo nel tie-break, con la Videx che piazza il break sul 5-8 grazie a due muri consecutivi, il primo di Vecchi e il secondo di Cecato. I grottesi controllano con lucidità e Minnoni può allungare definitivamente sull‘8- 13 (mani-out da posto 2). De Fabritiis regala il match point e capitalizza alla prima occasione, per il 9-15 Videx.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X