facebook twitter rss

Petrini: «Porto Sant’Elpidio
e Sant’Elpidio a Mare meglio se uniti»
ok dei sindaci: ecco i prossimi step

PORTO SANT'ELPIDIO/SANT'ELPIDIO A MARE - Franchellucci: "Credo che nessuno più di noi abbia lavorato per concretizzare un discorso del genere". Terrenzi: "Sono favorevole, facciamo però un referendum. Non tengo fuori nemmeno Monte Urano"
venerdì 26 Gennaio 2018 - Ore 11:12
Print Friendly, PDF & Email

Paolo Petrini

“Il Comune unico costa meno, serve di più”. Così il deputato uscente Paolo Petrini, che ha rilanciato il tema della fusione tra comuni, con un esplicito riferimento al caso di Porto Sant’Elpidio e Sant’Elpidio a Mare. Si rianima così un dibattito che da lunghissimo tempo, periodicamente, viene proposto. “L’unione di comuni, quindi a maggior ragione una loro fusione – scrive Petrini – porta significativi risparmi di spesa, che potrebbero essere utilizzati per diminuire la pressione fiscale locale o per reagire ai tagli di trasferimenti dal centro. La fusione di comuni credo sia il modo migliore per progettare il futuro di molte comunità. Nel caso pressoché unico di Sant’Elpidio a Mare e Porto Sant’Elpidio sembra scritto nel loro destino. E’ un tema decisivo da sottoporre correttamente all’attenzione dei cittadini. I risparmi sono evidenti ed intuibili, del resto documentati dalle esperienze di fusione già avvenute. Ma i risparmi non bastano, occorre avere la voglia di rinunciare a qualche piccola certezza e lavorare per conquistarsi il futuro”.
L’uscita del parlamentare ha riscosso apprezzamento non solo nell’area Dem, ma anche da figure di altro orientamento politico. Favorevoli anche i sindaci dei comuni interessati, pur con diverse sfumature nell’attuazione di un processo del genere.

Il sindaco Nazareno Franchellucci

Il primo cittadino di Porto Sant’Elpidio Nazareno Franchellucci ricorda i passi compiuti nell’unificazione dei servizi con S.Elpidio a Mare e Monte Urano. “Credo che nessuno più di noi abbia lavorato per concretizzare un discorso del genere – nota Franchellucci – Piuttosto che lavorare sull’unione dei comuni abbiamo avviato un percorso per unificare i servizi, pratica già attuata con le politiche sociali. Una scelta eccellente che ha già prodotto i primi risultati. Il prossimo passo è quello di cui sarà capofila Sant’Elpidio a Mare, per andare alla gestione associata dei servizi demografici“. Proprio la gestione associata, secondo Franchellucci è propedeutica a un’eventuale fusione. “Prima di sottoporre ai cittadini il quesito se unificare o no, ritengo importante far capire quello che concretamente avverrebbe ed i benefici che ne possono conseguire. Per questo è utile lavorare in rete, gestire alcuni settori della macchina pubblica in modo convenzionato e portare avanti il percorso a tre che abbiamo iniziato”.

Il sindaco Alessio Terrenzi

Il sindaco di Sant’Elpidio a Mare, Alessio Terrenzi, è ancora più diretto. “L’unificazione è un tema che da qualche decennio viene proposto, discusso e poi rinviato. L’anno scorso abbiamo effettuato anche una commissione consiliare congiunta con Porto Sant’Elpidio per discuterne ed erano tutti sostanzialmente d’accordo. Personalmente sono favorevole, ritengo che diventeremmo una città importante, prima nel Fermano per abitanti e territorio, con grandi potenzialità da esprimere. Se vogliamo essere seri e concreti, dobbiamo fare un referendum, perché è chiaro che una scelta del genere non possa che passare per la consultazione popolare. Se i cittadini si diranno d’accordo, possiamo andare avanti. Se si esprimeranno con un No, non parliamone più. Ora Porto Sant’Elpidio è a fine legislatura, attendiamo il rinnovo dell’amministrazione comunale, poi, se c’è la volontà, avremo 4 anni per portare avanti questo percorso. La storia comune porta a parlare di Sant’Elpidio e Porto, ma non tengo fuori Monte Urano con cui si è iniziata la gestione associata dei servizi, che sta funzionando positivamente“.

P.Pier.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..


3 commenti

  1. 1
    Andrea Lottatori il 26 Gennaio 2018 alle 10:48

    Matteo del Gatto Giacomo Sabbatini Luca Vallorani

  2. 2
    Mirella Biancucci il 26 Gennaio 2018 alle 11:49

    Magari!!!!

  3. 3
    Lattanzi Roberto il 26 Gennaio 2018 alle 12:15

    Ma… sempre con 2 primi cittadini!!

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X