facebook twitter rss

Tra cyberbullismo e molestie,
la Polizia postale spiega
i rischi connessi alla rete

ALTIDONA - Incontro con il maresciallo della Polizia Postale Giovanni Bonomo in programma mercoledì alle ore 18.30 nella Sala Joyce Lussu
lunedì 29 Gennaio 2018 - Ore 14:54
Print Friendly, PDF & Email

Mercoledì 31 gennaio, alle ore 18.30 nella sala Joyce Lussu a Marina di Altidona, l’Istituto Comprensivo Vincenzo Pagani di Monterubbiano, con il patrocinio dell’Unione Comuni Valdaso, organizza l’incontro con il maresciallo della Polizia Postale Giovanni Bonomo per sensibilizzare e prevenire i rischi e i pericoli della rete, aderendo all’iniziativa “Una vita da social”, campagna educativa sui temi dei social network, del cyberbullismo e dell’adescamento online.

Oggi come non mai ci troviamo di fronte ad un cambiamento epocale: i social, le community, i blog, le chat, pubbliche e private, fanno ormai parte della vita quotidiana di ognuno di noi. L’uso di internet ha mutato il nostro stile di vita, siamo protagonisti di una trasformazione che sta interessando ogni aspetto della realtà, si pensi all’informazione, alla comunicazione, alla socializzazione, alle passioni. Accanto alle grandi opportunità, molti sono i rischi legati a questi nuovi strumenti. Purtroppo sempre più spesso gli episodi di cyberbullismo, prevaricazione, diffamazione e molestie online sono diventati fatti di cronaca. A causa di un uso distorto delle tecnologie si diventa vittime di tutte le varie forme di violenza legate ad esse. Ma come proteggersi e come informarsi riguardo ai rischi connessi alla rete, affinché non si rimanga intrappolati in essa?

“L’Istituto scolastico Pagani – scrivono dalla scuola – come agenzia educativa sente forte il dovere di veicolare in tutti i modi possibili la cultura della sicurezza in Rete, affinché nessuno venga lasciato solo di fronte ai pericoli del web, ma sia aiutato a orientarsi nel mondo virtuale, proteggendosi dai rischi ed allo stesso tempo potendo usufruire delle opportunità che esso offre.

È un incontro di educazione e di informazione, volto a sensibilizzare non solo gli studenti, ma anche i genitori, i docenti e gli adulti in genere per dare a tutti la possibilità di acquisire quelle conoscenze che permettono di interagire correttamente nel web e nelle community online, sfruttandone le potenzialità comunicative senza correre rischi connessi all’adescamento, al cyberbullismo, alla violazione della privacy altrui e propria, al caricamento di contenuti inappropriati, alla violazione del copyright e all’adozione di comportamenti scorretti o pericolosi per sé o per gli altri.

Internet è il presente: ci offre grandi opportunità di crescita e di informazione, di sviluppo culturale e sociale, impensabili qualche anno fa, ma è necessario che si conoscano le “regole” per un uso buono e sicuro, in modo che tutti siano responsabilizzati, per far sì che la rete possa essere per tutti, giovani ed adulti, una grande opportunità di crescita e non un pericolo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X