facebook twitter rss

U13 Fermo, ”sgalosce” battute
dal blitz civitanovese

BASKET - La Infa Fe.Ba Civitanova passa con largo vantaggio al cospetto delle ragazze fermane, che hanno mollato definitivamente nell'ultimo periodo di gioco
mercoledì 31 Gen 2018 - Ore 02:57
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – Le partite del girone di ritorno servono anche come metro per misurare la maturazione di una squadra. Oggi, nella prima giornata di ritorno, le ragazze dell’U13 femminile hanno affrontato in casa la squadra che per prima le ha portate a battesimo, la Infa Fe.Ba. di Civitanova Marche. Allora l’impatto fu traumatico, oggi invece, nonostante la sconfitta delle fermane, le ragazze civitanovesi si sono trovate davanti una squadra trasformata, più sicura di sé, che per più di venticinque minuti ha combattuto alla pari con le più attrezzate avversarie.

IL TABELLINO

ASD Basket Fermo – Infa Fe.Ba. Civitanova 25 – 53 (

BASKET FERMO 25: Peroli (cap.) 17, Maistrini 6, Brandani, Valentini 2, Mennicucci, Persiano, Riccioni, Grandoni, Olivieri, Bianchini. All. Marilungo

INFA FE.BA. CIVITANOVA 53: Giammarini, Mazzon 8, Giacchetti 24, Vigilia 4, Pecorari, Lazzarini (cap.) 9, Pempinelli 4, Rutili 4, Severini, Accoramboni. All. Lagno

PARZIALI: 4 – 12; 10 – 17; 22 – 37

LA CRONACA

Il risultato finale, che vede distanziate le due squadre di quasi trenta punti, è viziato dall’ultima frazione di gioco quando le ragazze fermane, esauste per la forte pressione agonistica esercitata nei primi tre quarti di gara, hanno perso la lucidità a canestro e in difesa lasciando alle avversarie campo libero. Nei primi tre quarti di gara, però, le “sgalosce”, come è loro costume, non hanno mai indietreggiato ed anche se le civitanovesi sono state sempre avanti nel punteggio, le fermane poco più dietro. Addirittura a metà del terzo quarto avevano dato l’illusione di poter passare in vantaggio.

Una buona prova, nonostante la prevedibile sconfitta, che lancia le “sgalosce” verso la prossima partita in trasferta contro l’Olimpia Pesaro, che dovrebbe sancire definitivamente la quarta posizione in classifica e la soddisfazione per quanto fatto fin ora.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X