facebook twitter rss

L’Helvia Recina batte
il cinque alla Pinturetta

PROMOZIONE - Dolorosissima trasferta nel tempio della Maceratese per la formazione di Daniele Fontana che subisce un netto 5-0 pur avendo retto bene il campo nei primi quarantacinque minuti. Elpidiensi penultimi in solitaria a dieci punti dalla zona salvezza
domenica 4 Feb 2018 - Ore 22:10
Print Friendly, PDF & Email

MACERATA – L’Helvia Recina rifila la manita alla Pinturetta Falcor e cancella in un solo colpo le due sconfitte consecutive con Sangiorgese e Montalto e si riavvicina alla zona playoff. I rivieraschi con l’undicesima sconfitta stagionale vede allontanarsi esponenzialmente la possibilità di salvarsi senza ricorrere ai playout. Vittoria maceratese nel segno dei giovani, Perrella e Massini su tutti, e della forza di volontà, in una partita sulla carta agevole ma che si è decisa solo nella ripresa. Nel primo tempo gli elpidiensi reggono bene e mantengono la parità, ma nella seconda frazione i padroni di casa si scatenano.

IL TABELLINO

HELVIA RECINA 5: Recchi, Piccioni, Montanari, Campana, Capparuccia, Pagliarni, Perrella (29′ st Girotti, 35′ st Massini), Domizioli, Maccioni (37′ st Marcoaldi), Ramadori (40′ st Di Crescenzo), Badiali. All. Ermanno Carassai

PINTURETTA 0: Vallesi Luca, Verdecchia, Cancellieri, Vallesi Matteo, Cardinali, Vergari Alessandro, Vergari Eros (23′ st Olivieri), Dragjoshi, Marilungo (37′ st Eboua), Mancini, Benigni. All. Daniele Fontana

RETI: 8′ st Perrella, 18′ st Maccioni, 22′ st Montanari (R), 37′ st Massini, 42′ st Di Crescenzo

ARBITRO: Alice Gagliardi San Benedetto del Tronto; assistenti Simone Tidei di Fermo, Daniele Busilacchi di Ancona

NOTE: Ammonito Vallesi Matteo

LA CRONACA

Pronti via ed è Campana al 7′ a scuotere la traversa con un destro da fuori. L’Helvia controlla il gioco ma il ritmo non elevato permette agli ospiti di controllare senza grossi patemi. Ci prova due volte Montanari dal limite al 10′ e al 18′ ma Vallesi fa buona guardia. La Pinturetta si vede solo in un’occasione estemporanea dalle parti di Recchi con un gran sinistro da fuori di Vergari che prende in pieno la traversa. Ultimo sussulto della prima frazione, una punizione a lato di poco di Ramadori.

Nella ripresa la gara non cambia fino al 53′ con Perrella che lascia partire un diagonale secco e preciso da fuori area che batte l’incolpevole Vallesi. Gli ospiti provano a reagire e un colpo di testa di Marilungo costringe Recchi alla parata plastica. Al 63′ è Maccioni a siglare il raddoppio con un perfetto pallonetto dal limite dell’area che supera il portiere rossoblu sorpreso dalla giocata dell’attaccante arancionero. La partita di fatto finisce qui con la resistenza degli elpidiensi che si scioglie di fatto e al 67′ un ingenuo quanto evidente fallo di mano in area manda sul dischetto Montanari che cala il tris per il quinto centro personale in campionato. Nel finale spazio al giovanissimo Massini, classe 2001, e alla coppia Di Crescenzo – Marcoaldi, quest’ultimo all’esordio in maglia Helvia Recina. E’ proprio Massini, fin qui sempre in luce con la formazione Juniores, a siglare il quattro a zero con un bel diagonale su assist di Badiali al minuto 82 e sempre lui a servire il pallone del definitivo cinque a zero a Di Crescenzo all’87.

l. n.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X