facebook twitter rss

Lavori alla Pinacoteca,
stop al traffico in Corso Baccio

SANT’ELPIDIO A MARE - Dalle ore 8.15 alle ore 18 l'accesso in piazza Matteotti sarà garantito da porta Marina e regolato da impianto semaforico
martedì 6 febbraio 2018 - Ore 14:47
Print Friendly, PDF & Email

Mercoledì 7 e giovedì 8 febbraio Corso Baccio sarà chiuso da piazza Gramsci a piazza Matteotti, dalle ore 8.15 alle ore 18.00, per lavori alla Civica Pinacoteca. L’accesso in piazza Matteotti sarà garantito da porta Marina e regolato da impianto semaforico.

“Si stanno effettuando lavori per la messa in sicurezza della Pinacoteca Civica, in centro storico – dice l’assessore ai Lavori Pubblici, Mirco Romanelli – a seguito del sisma che ha colpito l’Italia Centrale nell’estate e nell’autunno del 2016. La ditta che sta intervenendo, La Fiorelli Costruzioni di Francavilla d’Ete, effettuarà puntellature ad alcune finestre togliendo anche quei materiali che sono pericolanti con messa in sicurezza dello spigolo dell’oratorio verso la Chiesa. Si tratta di lavori da effettuare all’esterno, per questo è necessario interdire la circolazione stradale. I lavori, poi, prevedono anche un intervento interno con l’effettuazione di tirantature per consolidare la struttura dall’interno”.

“Si tratta di lavori resi necessari a seguito del terremoto – dice il sindaco Alessio Terrenzi – e che, ovviamente, prima dell’evento calamitoso non erano prevedibili. Le opere previste sono concepite in modo tale da coniugare la necessità di ottenere opportuni livelli di sicurezza per la risposta strutturale alle azioni sismiche nel rispetto dei valori di pregio architettonico dell’edificio. Ricordo che, prima del terremoto, intervenimmo per sistemare la sala che avrebbe dovuto ospitare e che, in futuro, ospiterà il Crivelli ed anche per la realizzazione di un servizio igienico. Purtroppo, pur essendo pronti all’epoca a riaprire la pinacoteca, è sopraggiunto il terremoto che ha imposto anche questo intervento di messa in sicurezza ed a seguito del quale le sale espositive torneranno a dare giusta dimora alle nostre opere d’arte”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X