facebook twitter rss

Più di 700 figuranti per il Carnevale
Torna la Mattacchionata a Porto Sant’Elpidio

PORTO SANT'ELPIDIO - La manifestazione compie 40 anni e si sposta in corso Battisti, a causa dei lavori in piazza Garibaldi.
martedì 6 Febbraio 2018 - Ore 16:59
Print Friendly, PDF & Email

Un Carnevale diverso per giorno e collocazione, ma con la stessa voglia di coinvolgere bambini e famiglie. Torna “Genitori e figli mattacchioni insieme al Carnevale”, la festa che a Porto Sant’Elpidio colorerà il pomeriggio del centro cittadino domenica 11 febbraio. Si rinnova la formula che coinvolge quartieri e scuole della città, che dalle 14.30 in poi sfileranno per le vie del paese, per poi essere valutati da una giuria di giudici mattacchioni, composta da genitori di ogni quartiere, per assegnare gli immancabili riconoscimenti, dal più ballerino al più colorato, dal più originale al più creativo, dal più tarantolato al più rumoroso. Inutilizzabile la cornice naturale di Piazza Garibaldi, dove proseguono i lavori, il cuore dell’evento si sposta in via Cesare Battisti (il palco sarà posizionato alla fine del corso) fulcro della festa insieme a via San Francesco d’Assisi. Altranovità è lo spostamento dal tradizionale martedì alla domenica. “E’ stato un trasferimento temporaneo – spiega lo storico organizzatore Ermanno Pacini – quest’anno sarebbe stato impossibile allestire la manifestazione il giorno di Carnevale. Inizieremo alle 14.30 e faremo divertire i bambini senza tempi morti. Il nostro non è un Carnevale da vedere, ma da vivere e partecipare”.

Oltre 700 i figuranti, divisi in cinque scuole e altrettanti quartieri che sfileranno in maschera. Il centro, con la scuola Pennesi, porterà 130 bimbi e ragazzi sul tema I ricicloni. La Faleriense e la scuola Rodari propone il tema dei Puffi ed è la più numerosa, con 280 partecipanti. Saranno circa 60 quelli di Cretarola, che vestiranno i panni dei figli dei fiori, una quarantina dalla Corva, a tema anni 80, infine 150 da Marina Picena e Fonte di Mare, che indosseranno i panni dei personaggi di Grease.

“Quaranta edizioni del nostro Carnevale, un periodo lungo per una manifestazione entrata nella storia cittadina – nota il sindaco Nazareno Franchellucci, insieme agli assessori Monica Leoni e Milena Sebastiani – E’ una festa delle famiglie e delle scuole, lo spirito di coesione è ciò che la caratterizza. Sarà per certi versi un’edizione inedita, per data e location, quello a Piazza Garibaldi è solo un arrivederci. Un grazie ad Ermanno Pacini, il grande coordinatore di tutto. A rappresentare i quartieri presenti Sauro Strappa, Veruska D’Annibali, Annalisa Rastelli, Alberto Bellesi, Maurizio Pagnotta. Ciascuno riceverà un contributo di 300 euro dal comune per sostenere le spese vive per l’allestimento della sfilata.

P.Pier


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X