facebook twitter rss

Si picchiano in strada:
trans e ‘lucciola’ all’ospedale

FERMO - Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di polizia di Fermo che hanno avviato le indagini per ricostruire l'accaduto. Il transessuale ha riportato una ferita alla testa
giovedì 8 febbraio 2018 - Ore 23:23
Print Friendly, PDF & Email

I motivi scatenanti sono al vaglio della polizia del commissariato di Fermo intervenuta sul posto. Ma, con le indagini in corso, resta comunque il fatto di cronaca. Nel tardo pomeriggio di oggi, intorno alle 19,30, a Lido Tre Archi una prostituta e un transessuale, dopo un infuocato battibecco, dalle parole sono passati alle mani. E giù botte in strada. Una scena che di certo non è passata inosservata ai passanti. Infatti dal quartiere costiero di Fermo è subito partita la telefonata al 113. Sul posto così è arrivata a sirene spiegate una pattuglia della polizia che ha avviato le indagini per risalire alla causa della colluttazione. Non si esclude che tutto possa essere legato alle zone in cui esercitare il meretricio. Comunque, mentre gli agenti si mettevano al lavoro per cercare di ricostruire l’accaduto, con le indagini ancora in corso, anche per cercare di capire se siano coinvolte altre persone, i due, il transessuale e la prostituta, sono finiti al pronto soccorso. Per il primo una ferita alla testa, per la seconda dei dolori alle gambe.

g.f.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X