facebook twitter rss

Anteprima regionale
alla Fabbrica dei Sogni
per il libro “Racconti marchigiani”

MONTE URANO - Venerdì 23 febbraio, ore 21.30, presso l'Auditorium Fabbrica dei Sogni, in via Friuli, ci sarà l'incontro con gli autori. Saranno presentati due concorsi per dare visibilità ad autori e artisti emergenti
sabato 10 febbraio 2018 - Ore 10:26
Print Friendly, PDF & Email

“Sono circa 80 giovani autori marchigiani che – fanno sapere dall’associazione L’Alveare onlus – hanno scritto una storia ambientata nelle Marche e pubblicata nell’antologia. Venerdì 23 febbraio, ore 21.30, presso l’Auditorium Fabbrica dei Sogni ci sarà l’incontro con gli autori.

L’Associazione L’Alveare Onlus accoglie l’iniziativa della Historica Edizioni, casa editrice nazionale, di presentare in anteprima regionale il libro “Racconti Marchigiani”. Per farlo è stato scelto l’Auditorium “Fabbrica dei Sogni” di Arianna Pancrazi: location scelta perché possiede c l’estro e la fantasia, ingredienti che i giovani autori marchigiani hanno utilizzato per i loro racconti pubblicati nel libro. Dopo i saluti istituzionali del Sindaco di Monte Urano e del Presidente dell’Associazione L’Alveare Onlus rispettivamente Moira Canigola e Attilio Malaigia, sarà presentata l’antologia e saranno presenti i giovani autori che racconteranno le loro storie e racconti. Sarà il giovane monturanese Michele Conti a presentare la serata.

In questa raccolta ideata e promossa da Historica Edizioni, le Marche si manifestano in vari modi. In alcuni racconti sono protagoniste, in altri restano vago sfondo dello scorrere narrativo. A volte sono presenti nelle coloriture linguistiche, nei sapori del cibo e nelle leggende secolari. Per alcuni sono un’Itaca a cui fare ritorno, per altri l’emblema di una terra ferita dal terremoto che diventa occasione per un riscatto individuale e una profonda conoscenza di se stessi. In altri ancora la narrazione è priva di coordinate geografiche e queste terre si palesano come silenziosa nota biografica dell’autore. Le Marche sono dunque il filo conduttore di questa antologia e vengono raccontate in ogni sfumatura, restituendo al lettore la loro bellezza naturale e urbana. Ne vengono raccontate la storia, l’epica e la quotidianità contemporanea, tra meraviglia e distruzione, speranza e solitudine.

Nella stessa serata saranno presentati due concorsi “Bloggami” e “ArteLibertà” ideati e promossi dall’Associazione “SenzaBarcode” diretta da Sheyla Bobba che sarà presente alla serata.

Due concorsi per dare visibilità ad autori e artisti emergenti. Questo sono Bloggami e ArtèLibertà. Il bando è stato pubblicato il primo febbraio e si concluderà per entrambi il 30 giugno alle ore 23:59. Il primo è dedicato a racconti brevi, al massimo 1000 parole. In un mondo che va sempre di corsa ma che ha voglia e bisogno di emozioni Bloggami vuole dare la possibilità, ai tanti che utilizzano il web per raccontare e far sognare, di sfruttare una vetrina come senzabarcode.it un magazine online che vanta centinaia di migliaia di visite ogni anno. Inoltre i racconti, che risulteranno i migliori, saranno pubblicati in un libro dal titolo Bloggami 2018. L’incipit è: Cosa riuscite a raccontare in 1000 parole? Avete il coraggio di misurarvi con un mondo che va di fretta ma ha fame di emozioni? ArtèLibertà è invece rivolto a pittori, scultori, fotografi e grafici digitali. E ancora lo stesso filo ad unire i partecipanti a questo secondo concorso, il desiderio di esprimersi e di raccontare i propri sentimenti con il mezzo che SenzaBarcode ha scelto da sempre, la comunicazione che è libertà. L’espressione artistica è tra le più alte forme di comunicazione e quindi, l’arte è Libertà! Questo è l’unico incipit di ArtèLibertà. Questa volta saranno 5 e vincitori che potranno esporre le loro opere durante la serata di gala che si terrà a Roma per festeggiare i sei anni di senzabarcode.it e anche in questo caso gli autori avranno una vetrina per una loro personale sul nostro portale per la durata di un anno. I concorsi sono aperti ad artisti noti o emergenti, per tutte le informazioni e per partecipare seguire le indicazioni nei bandi”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X