facebook twitter rss

Calci e pugni tra familiari,
arrivano i carabinieri

MONTEGRANARO - Un uomo di origini marocchine, dopo essere rientrato a casa, si è scagliato contro i parenti, partendo dal fratello. I familiari, non senza difficoltà, sono riusciti a immobilizzarlo e a richiedere l'intervento dei militari dell'Arma
Print Friendly, PDF & Email

Violenta colluttazione, giovedì notte, a Montegranaro. Un uomo di origini marocchine, infatti, dopo essere rientrato in casa, presumibilmente in preda all’alcol, per motivi ancora tutti da accertare, si è scagliato contro il fratello. A quel punto, per cercare di fermare l’uomo che si era scagliato contro il suo consanguineo, sono intervenuti gli altri parenti presenti in casa. Nel frattempo, l’uomo in stato di agitazione, aveva fatto in tempo a scagliarsi contro gli altri. E giù parapiglia in casa con i familiari che, non senza qualche difficoltà, alla fine sono riusciti a immobilizzare l’esagitato e a richiedere l’intervento dei carabinieri. Così sul posto è arrivata una pattuglia dei carabinieri che, entrata in casa, ha ascoltato i presenti per ricostruire l’accaduto. La presenza dei militari dell’Arma, che stanno lavorando anche per capire se siano state usate mazze, spranghe, o comunque più in generale oggetti atti ad offendere, è stata comunque decisiva per far tornare la calma nell’appartamento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X