fbpx
facebook twitter rss

Corteo rientrato ai Giardini Diaz:
«Siamo qui soprattutto per Pamela»

    “Siamo qui innanzitutto per Pamela e per tutte le donne che subiscono violenza”. Lo dice una ragazza dalla testa del corteo che è appena rientrata ai Giardini Diaz dopo aver percorso i 3.200 metri dell’anello delle mura. Migliaia e migliaia di manifestanti fuori da un centro storico off limits e totalmente deserto.  
Print Friendly, PDF & Email

 

 

“Siamo qui innanzitutto per Pamela e per tutte le donne che subiscono violenza”. Lo dice una ragazza dalla testa del corteo che è appena rientrata ai Giardini Diaz dopo aver percorso i 3.200 metri dell’anello delle mura. Migliaia e migliaia di manifestanti fuori da un centro storico off limits e totalmente deserto.

 










© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X