facebook twitter rss

Battuto Campli la Malloni si
ricandida per un posto al sole

SERIE B - Al palace rivierasco il Globo cede alla furia dei padroni di casa biancoazzurri abili ad imporsi per 66 - 54. Con i nuovi due punti di stagione il quintetto di coach Domizioli si assesta al quarto posto in classifica, in piena corsa per la disputa dei playoff
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SANT’ELPIDIO – Vittoria importantissima in chiave playoff per la Malloni che al palas di ia Ungheria batte la coriacea Campli e completa la festa ribaltando anche il -3 della gara d’andata. Con il successo odierno Romani e compagni guadagnano il quarto posto in graduatoria in coabitazione con Pescara, la stessa Campli, Senigallia e Teramo. Gli esteti del basket probabilmente avranno storto il naso perchè quella andata in scena sui legni elpidiensi è stata una gara aspra, spigolosa, molto intensa e con tanti errori da ambo le parti. Ciò che contava però era la posta in palio e dopo un infrasettimanale massacrante, per la Malloni i due punti di stasera pesano tremendamente sul prosieguo della stagione.

IL TABELLINO

MALLONI PORTO SANT’ELPIDIO 66: Maggiotto 23, Zanotti 16, Cernivani 14, Cinalli 5, Torresi 4, Romani 4, Lovatti 0, Navarini 0, Piccone 0, Balilli 0, Bravi 0, Marcantoni 0. All. Domizioli

GLOBO CAMPLI 54: Cantagalli 19, Di carmine 14, Ponziani 9, Burini 4, Angelucci 4, Serafini 4, Bolletta 0, Miglio 0, Alleva 0, Scortica 0. All. Millina

PARZIALI: 18 – 15, 32 – 29, 46 – 46

LA CRONACA

Si parte con gli attacchi dalle polveri bagnate: il primo canestro della serata lo firma Torresi dopo quasi quattro giri di lancette, Cernivani è caldo e la Malloni vola 10-2 mentre Campli trova in Cantagalli uno degli elementi più ispirati. Alla prima sirena Porto Sant’Elpidio avanti di tre (18-15), l’equilibrio resta tale anche nei secondi dieci minuti con più contatti al limite che spettacolo. Campli sembra averne di più ma è la Malloni a trovare il +5 (32-27) a meno di 120″ dall’intervallo. Ponziani chiude il quarto sul -3 per i suoi (32-29) e dagli spogliatoi esce una Malloni decisa ad allungare: triple di Maggiotto e Cernivani e biancoazzurri a +8 (38-29).

Parzialone di 18-4 e sorpasso Campli (42-45) trascinata dai tanti tifosi al seguito e da un Cantagalli preciso dall’arco dei 6.75. Maggiotto ci mette una toppa, prende per mano i suoi nel momento più difficile della serata e limita i danni: alla penultima sirena è perfetta parità (46-46). Tamponata l’emorragia i biancoazzurri si ritrovano: Torresi per la parità (51-51), poi ancora Maggiotto a caricarsi di responsabilità, con la difesa farnese subito in bonus l’ala biancoazzurra è bravissima a sfruttare i tanti viaggi in lunetta. 59-51 a 2’35” dal termine, Campli smarrisce la via del canestro e la Malloni chiude senza patemi 66-54 ribaltando la differenza canestri che sarà di vitale importanza in vista di un probabile arrivo in volata. Domenica altro match tutto da vivere in casa della corazzata Recanati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X