facebook twitter rss

La Bit incorona Petritoli come destinazione
per matrimoni 2018

MILANO - Il paese immerso nelle colline della valle dell'Aso è meta privilegiata dagli stranieri per il giorno più importante. Alla BIT se ne è discusso in un incontro sul tema "bellezza"
martedì 13 febbraio 2018 - Ore 16:00
Print Friendly, PDF & Email

di Alessandro Giacopetti

Anche il Comune di Petritoli ha partecipato alla Bit – Borsa Internazionale del Turismo, che si è svolta a Fieramilanocity, nel centro della capitale lombarda da domenica 11 a martedì 13 febbraio. Al centro della presenza, c’è stata la promozione del paese della valle dell’Aso come destinazione turistica specificamente orientata alla celebrazione dei matrimoni. Petritoli come destinazione wedding 2018, quindi, un trend in atto ormai da anni e consolidatosi nel tempo forte anche della presenza di un mix di arte, come i tre archi e la torre civica, e territorio, costituito dai panorami offerti dalle colline del Fermano.
Il filo conduttore delle proposte turistiche della Regione Marche è stata la bellezza declinata in tutte le forme e domenica 11 febbraio all’interno dell’incontro “Viaggio nella bellezza delle Marche: la Marca Fermana” il vicesindaco Marco Vesprini e il presidente della cooperativa Tu.Ris Marche Andrea Marsili hanno parlato di Petritoli come destinazione wedding del 2018. “Ringrazio il Comune di Fermo che ci ha voluto ospiti all’incontro – ha spiegato di ritorno dalla BIT lo stesso Marco Vesprini confermando che – abbiamo avuto modo di presentare il nostro paese come destinazione privilegiata per chi vuole sposarsi: una chicca.

Una destinazione prediletta soprattutto, se non esclusivamente, da stranieri, in particolare nordeuropei ma anche provenienti dal continente americano, grazie al passaparola oramai diffuso, sia tra gli stranieri residenti a Petritoli sia da quelli di ritorno dal nostro territorio. Tra lo scorso anno e la fine di questo 2018 saranno oltre 40 i Sì pronunciati nel comune valdasino. In paese è stato capito che questo porta economia”.

Alla tavola rotonda hanno partecipato anche il sindaco di Fermo Paolo Calcinaro; Stefano Pompozzi, presidente dell’associazione Marca Fermana, che ha parlato della bellezza nell’arte, nel paesaggio, nella moda, e nella cucina del Fermano; l’assessore al turismo del Comune di Porto Sant’Elpidio, Milena Sebastiani, sul rapporto tra mare e sport per un territorio in continuo movimento .


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X