fbpx
facebook twitter rss

Bando per l’edilizia residenziale pubblica, Mancini: “Punteggio prevalente per chi ha residenza”

MONTEGRANARO - "Dopo aver verificato come il regolamento comunale approvato nel 2011 sia pienamente rispettoso della legge regionale 36/2005 – spiega il sindaco - abbiamo indetto un nuovo bando essendo scaduta nel 2017 la graduatoria"
Print Friendly, PDF & Email

L’Amministrazione comunale di Montegranaro ha pubblicato il nuovo bando di edilizia residenziale pubblica, contenente tutti i requisiti necessari per l’accessibilità. La materia, ai sensi dell’articolo 117 della Costituzione, è di competenza delle Regioni che, attraverso un’apposita legge, stabiliscono le prerogative obbligatore. Nelle Marche la disciplina è data dalla legge 36 approvata nel 2005.

“Dopo aver verificato come il regolamento comunale approvato nel 2011 sia pienamente rispettoso della legge regionale 36/2005 – spiega il sindaco Ediana Mancini – abbiamo indetto un nuovo bando essendo scaduta nel 2017 la graduatoria stilata a seguito del bando precedente, fatto dal Commissario prefettizio. Tengo a rimarcare come non esista da parte dei Comuni una discrezionalità nel modificare i requisiti per l’accessibilità, pena il rischio di esposizione a ricorsi in sede di Tar”.

Da questo momento, quindi, ci saranno 60 giorni di tempo entro i quali potranno essere inoltrate le domande. Diversi i criteri previsti, con un punteggio prevalente che viene dato a chi ha residenza nel Comune da almeno 5 anni ed un punteggio ulteriore per ogni anno di residenza.

“Il nostro adempimento, necessario per procedere all’assegnazione degli alloggi – conclude il sindaco – è una risposta ad un’esigenza reale da parte di molti cittadini”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X