facebook twitter rss

Case e attività commerciali
sempre più nel mirino dei ladri,
dall’entroterra alla costa

TORRE SAN PATRIZIO/PORTO SANT'ELPIDIO - Colpiti tre appartamenti, in uno bottino da oltre 20 mila euro. Sulla costa bersagliati un ambulatorio medico e un negozio
Print Friendly, PDF & Email

Appartamenti, ville, pubblici esercizi, attività commerciali. I ladri non fanno distinzioni. E colpiscono a raffica dalla costa all’entroterra. Nelle ultime ore, infatti, a pagare il “conto” alla criminalità, sono state ben tre abitazioni a Torre San Patrizio e due attività commerciali a Porto Sant’Elpidio. Partiamo dall’entroterra dove i banditi hanno colpito in rapida successione in tre appartamenti. E con uno di questi hanno fatto “bingo” visto che la refurtiva trafugata ammonterebbe, tra oro e gioielli, a ben 20 mila euro. I ladri hanno agito di pomeriggio approfittando dell’assenza degli inquilini. Come capita ormai spessissimo i criminali aspettano che i proprietari si allontanino per poi entrare in azione. Insomma studierebbero i colpi a tavolino. Non più furti alla cieca col rischio di imbattersi nei proprietari. Professionisti del crimine in grado di fare razzie in pochi minuti e poi sparire. Raffiche di furti che stanno mettendo in ginocchio i residenti nel Fermano, con mazzate anche psicologiche quando ci si ritrova con la propria casa depredata e “violata”. Ma non solo appartamenti, si diceva. Sì perché, e si finisce sulla costa, a Porto Sant’Elpidio i banditi hanno preso di mira un ambulatorio medico in via Elpidiense e un negozio in pieno centro. Nel primo hanno sfondato una vetrata e messo tutto a soqquadro nel tentativo di trovare  e rubare chissà cosa. Stesso dicasi per il negozio preso di mira quasi contemporaneamente lungo la statale Adriatica. Carabinieri che, con le compagnie di Montegiorgio e Fermo, sono al lavoro per individuare i malviventi e, più in generale, per arginare l’ondata di furti che sembra inarrestabile. Non si esclude, e parliamo soprattutto di quelli in appartamento, che dietro ai furti ci sia una banda specializzata, in grado di colpire a più riprese, e in rapida successione, per poi svanire. E dunque gli investigatori non escludono nemmeno che i banditi possano avere una base logistica proprio nel Fermano, dove eclissarsi dopo i raid.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X