facebook twitter rss

“Le banche siano vicine alle imprese”:
l’appello della Di Cintio

POLITICA - La candidata del Partito Democratico nel collegio uninominale per il Senato ribadisce l'impegno al fianco di aziende e lavoratori
Print Friendly, PDF & Email

Aiutare le imprese, altrimenti a rischio sarà il sistema. È il messaggio lanciato da Emanuela Di Cintio, candidata del Partito Democratico nel collegio uninominale per il Senato.

“Quest’anno il Micam di Milano cade all’interno della campagna elettorale – commenta la Di Cintio -, e già abbiamo visto alcune passerelle francamente inopportune da parte di politici che non hanno mai mostrato interesse sul distretto del calzaturiero.

Noi siamo estranei a questa logica, e preferiamo confrontarci giorno dopo giorno con gli attori del territorio. Raccogliamo quindi l’appello fatto da Giampiero Melchiorri di Confindustria Centro Adriatico e chiediamo con forza alle banche di non valutare le proposte degli imprenditori con la sola lente degli equilibri di bilancio, dove un più o un meno risultano decisivi, ma con la lungimiranza di saper capire i progetti e le prospettive che possono aprire sul futuro. Chiaramente noi ci impegniamo a fare di tutto per snellire l’apparato burocratico e rendere più efficienti le procedure, ma è un percorso che va fatto tutti insieme, dalle parti sociali fino alle banche.

Il Partito Democratico continuerà a giocare questa partita, affiancando le aziende e i lavoratori che costituiscono la spina dorsale dell’economia marchigiana: una regione laboriosa, conscia del presente e delle sue difficoltà ma sempre pronta a scommettere sul futuro”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X