facebook twitter rss

Atmosfere sudamericane e “impronte del sud” a Ortezzano

ORTEZZANO - Avvolgenti sonorità sudamericane, tra le quali non mancherà di certo il tango, mescolate a musica contemporanea dal duo Escobar-Gonzalez
Print Friendly, PDF & Email

di Alessandro Giacopetti

Impresiones del sur” (impronte del sud) è il titolo del pomeriggio in programma domenica 18 febbraio alle 17 nell’auditorium Sant’Antonio da Padova a Ortezzano. E il sud è senza dubbio riferito alla punta meridionale del continente americano e alle atmosfere musicali che da lì provengono. Brani di vari e prestigiosi compositori, italiani e internazionali, tra cui Astor Piazzolla, Joaquín Rodrigo, Mauro Giuliani, Gaetano Donizetti, verranno eseguiti dal duo José Antonio Escobar alla chitarra, Jaime Gonzalez all’oboe e corno inglese. Vincitore di alcuni premi internazionali, Escobar è nato a Santiago del Cile e definito uno dei più versatili chitarristi della sua generazione, con studi di strumenti antichi e musica di vari periodi storici. Jaime Gonzalez, docente al Conservatorio di Berna dopo una borsa di studio all’università del Cile, suona sia come solista che come componente di formazioni cameristiche e collaboratore con diverse orchestre in Europa, Giappone, Nord e Sud America spaziando dalla musica barocca a quella contemporanea. Ad organizzare “Impresiones del sur” il Comune di Ortezzano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X