facebook twitter rss

Malloni a due velocità ma a
Recanati la rimonta non riesce

SERIE B - Inizio gara da incubo per Porto Sant'Elpidio, poi reazione con un cuore grande così. La scalata verso la vittoria si interrompe però sul successo locale per 68 - 61. Da salvaguardare la seconda parte della partita, viatico per la prossima sfida domestica al cospetto della capolista San Severo
Print Friendly, PDF & Email

La Malloni in azione. Immagine di repertorio

RECANATI (MC)- Impresa sfiorata per la Malloni che a Recanati perde 68 – 61 ma compie, come all’andata, una grande rimonta stavolta non coronata coi due punti.

IL TABELLINO

BASKET RECANATI 68: Gurini 14, Di viccaro 14, Guarino 12, Pierini 9, Fall 8, Broglia 5, Zampolli 4, Ballabio 2, Vidakovic 0, Pesce 0, Cuccoli 0. All. Coen

MALLONI PORTO SANT’ELPIDIO 61: Zanotti 21, Piccone 18, Cinalli 6, Maggiotto 5, Cernivani 5, Torresi 4, Bravi 2, Lovatti 0, Navarini 0, Romani 0, Prati 0, Marcantoni 0. All. Domizioli

PARZIALI: 31 – 11, 44 – 31, 54 – 46

LA CRONACA

La squadra resta negli spogliatoi per tutti i primi dieci minuti, Recanati fa quello che vuole e la gara sembra subito segnata: 31 – 11 dopo la prima sirena con dominio totale dei leopardiani. Finalmente Romani e compagni decidono di scendere in campo, aumenta l’energia in difesa ed in attacco la Malloni trova uno Zanotti che domina nel pitturato. Il quarto se lo aggiudica Porto Sant’Elpidio nonostante il divario sia ancora ampio: 44 – 31 all’intervallo.

Gli elpidiensi ora ci credono e al ritorno dalla pausa lunga gettano sul parquet le residue energie, si accendono Piccone e Maggiotto, Recanati soffre la zone press ed il divario diminuisce ancora. 54 – 46 alla penultima sirena e biancoazzurri più vivi che mai anche nell’ultima frazione quando la Malloni raggiunge anche il -6 (56 – 50). Prima Guarino poi Di Viccaro ricacciano la Malloni sul -12 (50 – 62) ma è un parziale di 7 – 0 a riportare i rivieraschi sul -5 (57 – 62). Finisce 68 – 61 per Recanati che vince a fatica una partita probabilmente decisa nella prima frazione. Per la Malloni una gara a double face: inguardabile all’inizio, viva e indomita nel finale. Archiviato il penultimo derby della stagione testa a domenica prossima quando al palas di via Ungheria salirà la capolista San Severo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti