facebook twitter rss

Il centrocampista Misin
a cavallo tra Bassano e l’
impegno contro la Triestina

SERIE C - Il polivalente elemento della rosa di mister Flavio Destro analizza la pesante sconfitta patita in esterna nello scorso week end, prima di entrare nel merito del prossimo appuntamento di calendario, in programma al Recchioni sabato prossimo alle 16.30
Print Friendly, PDF & Email

Il polivalente Misin durante la conferenza

FERMO – “Perdere 4-0 non fa piacere a nessuno”. L’esordio del centrocampista Misin in conferenza stampa rimarca la delusione per il pesante passivo subito al Mercante. Il centrocampista pesarese analizza nel dettaglio i meccanismi che non hanno funzionato nel corso della gara contro i giallorossi veneti.

“Abbiamo disputato un primo tempo discreto, commettendo alcuni errori evitabili; nel secondo, invece, sono arrivati i loro gol, di cui due nei primi minuti che ci hanno messo in difficoltà. Sapevamo che non sarebbe stata una partita facile, considerata la fattezza dell’avversario, ben allestito ed organizzato. Da qui alla fine nessuna gara sarà da prendere sottogamba. Siamo una matricola, veniamo dalla Serie D e abbiamo ben in testa qual è il nostro obiettivo: la salvezza. I sogni ci sono così come le speranze, ma il nostro intento è uno solo e credo che in questo momento sia alla nostra portata”.

Intanto sabato i canarini affronteranno, a distanza di 12 anni, gli alabardati. “Sarà una partita difficilissima, contro una squadra tosta che all’andata ci ha creato diversi grattacapi. Dalla metà campo in su hanno un reparto molto forte anche se in fase difensiva, nella gara al Nereo Rocco, qualcosina ci aveva concesso. Cercheremo di prepararla al meglio durante la settimana ripartendo da zero perchè ormai la partita di Bassano è andata e bisogna pensare alla prossima per riscattarci”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X