facebook twitter rss

La neve non ferma la campagna elettorale della Ciarici: “Incontriamo i cittadini nella sede al David Palace Hotel”

PORTO SAN GIORGIO - Ciriaci: "Abbiamo scelto di aprire al confronto nella sede del Davide Palace Hotel, ritenuto un punto strategico di più facile raggiungimento"
Print Friendly, PDF & Email

 

Alla luce dei disagi causati dalla perturbazione nevosa in atto su tutto il territorio regionale, Graziella Ciriaci,, non ferma la sua campagna elettorale e prosegue nell’obiettivo precedentemente annunciato: “Incontrare la gente di ogni luogo di competenza elettorale per un confronto aperto e sincero con chiunque”.

Lo staff della candidata e la Ciriaci stessa, accolgono con questo scopo, i cittadini presso la sede stabilita al David Palace Hotel di Porto San Giorgio, tutti i giorni fino alla chiusura della campagna elettorale. “La mia campagna elettorale – commenta la candidata – è stata ed è un confronto alla pari con la popolazione. Ho incontrato gente di ogni luogo, ascoltato aspettative, speranze e delusioni facendone carico per un progetto collettivo umano e politico da condividere. Ho chiesto e chiedo la fiducia agli elettori in nome dello sviluppo di un piano di lavoro che dalle parole passi alla concretezza delle azioni, svolte sulla base delle necessità ed esigenze di tutti. In previsione del fatto che a causa del maltempo siamo stati costretti a rimandare gli incontri pubblici in programma nell’imminente – prosegue la Ciriaci – abbiamo scelto di aprire al confronto nella sede del Davide Palace Hotel, ritenuto un punto strategico di più facile raggiungimento. Qui – conclude – riceveremo ogni elettore al fine di proseguire nell’etica con cui ho voluto portare avanti la campagna elettorale impostata sull’ascolto e coinvolgimento di tutti affinché la mia candidatura sia sinonimo di un progetto condiviso e reale, costituito da idee, aspettative e voglia di crescere insieme. Perché insieme si può”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X