facebook twitter rss

Bragagnolo: “Ghiaccio sull’asfalto
e sui marciapiedi, il Comune
doveva attrezzarsi”

PORTO SAN GIORGIO - Il consigliere comunale civico di opposizione punta l'indice contro l'amministrazione: "Era un evento meteo ampiamente previsto. Non potevano non sapere"
Print Friendly, PDF & Email

Fabio Bragagnolo

La notizia del giorno è che, con il maltempo e le nevicate abbattutesi sul Fermano, e anche su Porto San Giorgio, oggi le strade si sono coperte di un’insidiosa lastra di ghiaccio. L’incubo degli automobilisti ma non solo. In alcuni punti della città è anche difficile camminare. Ghiaccio “scoperto” dove le vetture in transito hanno rimosso la neve, ma anche “occultato” dove, invece la neve non è stata spazzata, dove si è accumulata o ricaduta. E per il consigliere civico di opposizione Fabio Bragagnolo qualcosa non ha funzionato: “Decisamente non ha funzionato – incalza il civico – che sarebbe arrivata quest’ondata di maltempo, tra le previsioni, i social network, la stampa e il passaparola, lo sapevano anche i bambini. E allora come è possibile che un Comune come quello di Porto San Giorgio non si attrezzi per fare in modo che le strade, e sì anche i marciapiedi, non siano praticabili e transitabili? Ho trovato e mi è anche stato segnalato ghiaccio un pò dappertutto. Non vale nemmeno la scusa del fenomeno meteo improvviso. Si sapeva. Eppure in città è pieno di ghiaccio. Sono queste le situazioni base in cui un Comune e un’amministrazione devono dimostrare di essere presenti”.

Il lungomare Gramsci questa mattina


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X