facebook twitter rss

Malloni, Bonifazi: ”Per centrare i
playoff serve costanza di risultati”

SERIE B - Il presidente societario saluta con effervescenza la vittoria domestica imposta alla capolista San Severo prima di indicare la via per il resto della stagione: equilibrio e concentrazione nelle performance per centrare la griglia promozione
Print Friendly, PDF & Email

Il presidente della Malloni Basket, Oscar Bonifazi

PORTO SANT’ELPIDIO – Nella longevità di un intero campionato è fisiologico riscontrare prestazioni altalenanti. Alti e bassi di risultati che hanno caratterizzato anche il cammino sin qui intrapreso dalla Malloni, quintetto che domenica scorsa, al palas di via Ungheria, ha però incastonato tra i resoconti di giornata il picco emozionale di stagione: la vittoria inflitta alla corazzata capolista Allianz San Severo per 86 – 80.

Ad analizzare il prestigioso successo domestico il numero uno della società biancoazzurra, Oscar Bonifazi. 

“Naturalmente sono molto felice per quanto fatto dai miei ragazzi – commenta il presidente -, è stata una giornata di sport colorata anche dal rinnovo del gemellaggio tra le tifoserie delle due piazze coinvolte. I nostri tifosi sono encomiabili, in casa fanno sempre sentire il loro calore in massa, e qualcuno di loro ci è vicino anche nelle trasferte più lontane”.

“Domenica si è visto un bel gioco – prosegue Bonifazi -, per un basket divertente ed imposto niente meno che alla capolista San Severo. Qualche punto di troppo perso durante la stagione? E’ vero ma non c’è nessun rimpianto, lo sport è così, a volte riesce bene a volte meno bene. Il passato non è imputabile, preferisco dunque guardare avanti capitalizzando di esperienza con gli errori commessi per farne tesoro e non ripeterli”.

Bonifazi lancia infine la volata playoff, obiettivo dichiarato di stagione. “Il prossimo week end combacerà con la sosta, poi ripartiremo con la sfida contro Val di Ceppo, che non gode di una buona classifica ma non per questo dobbiamo commettere l’errore di sottovalutarla. Forti del ripristino del buon stato di salute di qualche nostra pedina, prima fra tutti il play Lovatti, da qui in poi dovremo mettere nel computer di bordo il fatto di acquisire maggior costanza di rendimenti, affrontando dunque concentrati ogni gara dando più di quello che possiamo dare. Sarà questo il segreto per riassaporare a primavera quanto vissuto lo scorso anno, vale a dire una felice appendice di stagione nel segno degli spareggi promozione“.

Paolo Gaudenzi

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X