facebook twitter rss

Calcinaro si sbilancia sulle elezioni:
”Temo un indebolimento del territorio”

FERMO - Tra l'emergenza neve, il prossimo appuntamento di Tipicità e l'appuntamento con le urne elettorali, l'intervista al sindaco della città, Paolo Calcinaro, che non fa un vero e proprio appello al voto ma... a buon intenditor...
Print Friendly, PDF & Email

Paolo Calcinaro

 

di Nunzia Eleuteri

Tra l’emergenza neve appena superata e l’approssimarsi di Tipicità alla sua XXVI edizione, abbiamo intervistato il sindaco della città capoluogo di provincia, Paolo Calcinaro, che non ha certo avuto modo di annoiarsi in questi giorni:“Sono soddisfatto del lavoro svolto e ho pubblicamente ringraziato i dipendenti comunali, la protezione civile, gli operatori dell’Asite e tutti coloro che, con amore, si sono occupati della città in questi giorni difficili. Ora, superata questa tempesta, guardiamo al prossimo impegno che accenderà i riflettori a livello nazionale su Fermo per il tradizionale appuntamento con Tipicità”.

Domani, sabato 3 marzo, infatti, alla sala convegni del Fermo Forum alle 15.30, Paolo Calcinaro darà il via al forum inaugurale della manifestazione alla presenza del presidente della regione Marche, Luca Ceriscioli, e dei tanti rappresentanti istituzionali invitati a questo importante appuntamento annuale per il territorio fermano.

Ma un altro appuntamento attende il sindaco e tutti gli elettori: domenica 4 marzo si voterà per il rinnovo della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica. E il sindaco, a cui abbiamo chiesto di esprimere il suo punto di vista in merito, ha così commentato:”Siamo in chiusura della campagna elettorale e come rappresentante di una lista civica ho rispettato la volontà dei componenti della maggioranza del consiglio comunale. Ognuno seguirà le sue idee e convinzioni. Certamente non posso nascondere che ho un serio timore: sono preoccupato perché il Fermano corre il grande rischio di restare indebolito se non riuscirà ad eleggere in Parlamento rappresentanti di questo territorio.”.

Insomma non è un vero e proprio appello al voto quello di Paolo Calcinaro ma a buon intenditor…

 

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X