facebook twitter rss

Elezioni 2018,
Uninominale Senato e Camera:
non ce la fanno Ciriaci e Petrini

VOTO - La candidata del centrodestra al collegio uninominale 3 del Senato è stata protagonista di un testa a testa con il candidato 5S, Giorgio Fede che, alla fine si è imposto. Il deputato dem uscente, invece, si è piazzato terzo dietro la pentastellata Emiliozzi e al candidato del centrodestra Cognigni TUTTI I DATI DEFINITIVI
lunedì 5 marzo 2018 - Ore 09:03
Print Friendly, PDF & Email

di Giuseppe di Stefano

Graziella Ciriaci sconfitta da Giorgio Fede

Non ce la fanno Graziella Ciriaci, candidata al Senato nel collegio uninominale, e Paolo Petrini per l’uninominale alla Camera. Entrambi sono stati travolti dalla vittoria del Movimento 5 Stelle.

Al Senato Giorgio Fede ha vinto con 101.970 voti, ovvero il 37,03%, contro la sua principale sfidante, Graziella Ciriaci della coalizione di Centro Destra  che si è fermata a 94.044 voti, ovvero il 34,16 per cento. Segue il Pd con Emanuela Di Cintio che si ferma al 21,26% con 58.542 voti. Dopo di lei Flavia Marcella Mandrelli di Liberi e Uguali con il 2,46%, ovvero 6785 voti. I dati, sono definitivi e riguardano lo scrutinio di tutti e 499 i seggi. Le schede non valide: sono state 8.108 ( di cui bianche: 3.667 ) mentre 17 quelle contestate.

 Alla Camera Mirella Emiliozzi del M5s è la deputata eletta nel collegio di Civitanova. Ottiene il 37,17 % dei voti. Segue l’assessore della Lega al comune di Civitanova Giovanni Cognigni con il 35,38%. Poi Paolo Petrini del Pd al 20,66 con 32.032 voti. Marco Vallesi di Liberi e Uguali ottiene il 2,58%. Per l’uninominale alla Camera, nel collegio di Civitanova, sono state 4.630 le schede non valide (di cui bianche 2.135) e 18 schede contestate. 

Per la Ciriaci è stato un testa a testa fino all’ultimo voto, fino a quando il candidato del Movimento 5 Stelle non ha iniziato ad allontanarsi in fuga per Palazzo Madama. Per Petrini, invece, è stata una rincorsa quasi impossibile fin dalle prime battute, quando i canditati del Movimento 5 Stelle e del centrodestra hanno preso il largo 3con una volata partita già con le prime sezioni scrutinate.

Graziella Ciriaci, imprenditrice ortezzanese candidata al Senato nel collegio uninominale Marche 3 per il centrodestra, e il deputato uscente PD, l’elpidiense Paolo Petrini in corsa per la Camera dei Deputati nel collegio uninominale Marche 2  non ce l’hanno fatta.

E se per la Ciriaci, dopo aver ricoperto il ruolo di consigliera regionale, Palazzo Madama resta, almeno per questa volta, un miraggio, Paolo Petrini invece deve lasciare Roma e Montecitorio, dove nell’ultima legislatura è stato un deputato dem.

 

 

 

 

I DATI DEFINITIVI DEL COLLEGIO UNINOMINALE MARCHE 3 PER IL  SENATO (le due colonne del Movimento 5 Stelle vanno sommate per ottenere il risultato definitivo – clicca sulla tabella per ingrandire)

 

I DATI DEFINITIVI DEL COLLEGIO UNINOMINALE PER LA CAMERA (le due colonne del Movimento 5 Stelle vanno sommate per ottenere il risultato definitivo –  clicca sulla tabella per ingrandire)

 

 

 

 

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X