Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Spazio disponibile
facebook twitter rss

La Pinturetta fa tramontare l’Aurora
e riapre il discorso salvezza

PROMOZIONE - Un gol di Benigni e uno di Spagna regalano i tre punti alla formazione elpidiense, che ora acquisisce nuove speranze in chiave playout. Alla compagine di Treia serve a poco il gol del momentaneo pareggio realizzato da Capenti: termina 2-1 non senza recriminazioni da ambo le parti

PORTO SANT’ELPIDIO – La Jrvs non dà segni di vita, il Trodica non si ritrova da mesi e allora la Pinturetta si stacca dal fondo e riapre il discorso salvezza. Di prepotenza e saggezza, stavolta gli uomini di Fontana non perdono la testa e da una situazione di vantaggio, pur rischiando molto, non subiscono il ritorno degli avversari ma portano a casa i tre punti. D’accordo che la classifica ancora non sorride perché il quartultimo posto dista 8 punti, ma se gli elpidiensi dovessero trovare la giusta continuità nessun obiettivo sarebbe precluso, a cominciare da domenica prossima nella trasferta di Centobuchi sul campo dell’Atletico Piceno. Per l’Aurora Treia, invece, si tratta della terza sconfitta consecutiva lontano da casa.

IL TABELLINO

PINTURETTA 2 (4-4-2): Luca Vallesi; Mosca (25′ st Dragjoshi),  Cardinali, Alessandro Vergari, Cancellieri; Eros Vergari (36′ st Postacchini), Matteo Olivieri, Mancini, Benigni; Spagna, Marilungo (42′ st Carlo Olivieri). A disposizione: Iacopini, Ferroni, Matteo Vallesi, Halili. All. Daniele Fontana

AURORA TREIA 1 (4-3-3): Palmieri; Cervigni, Verdicchio, Carnevali, Conti; Fratini (36′ st Tomassoni), Romagnoli (30′ st Bisi), Kakuli; Alex Di Francesco, Capenti; Ariel Di Francesco. A disposizione: Giuli; Albani, Soldini, Gentiletti, Marini. All. Paolo Passarini

RETI: 4′ pt Benigni, 36′ pt Capenti, 43′ pt Spagna

ARBITRO: Matteo Bottin di Ancona; assistenti Emanuele Bellagamba di Macerata, Mattia Gasparri di Pesaro

NOTE: Allontanato mister Fontana al 44′ pt per essere uscito vistosamente dall’area tecnica al momento del secondo gol rivierasco. Ammoniti Conti, Kakuli, Alessandro Vergari, Marilungo, Mancini; corner 4 – 10, recupero 2’+6′

LA CRONACA

Al Belletti di Porto Sant’Elpidio, Pinturetta e Aurora Treia si giocano una bella fetta della stagione: gli elpidiensi per la risalita, i maceratesi con la prerogativa di mantenere la posizione di apparente tranquillità a centro classifica. I padroni di casa scendono in campo con una linea difensiva a quattro composta da Mosca, Cardinali, Alessandro Vergari e Cancellieri, in cabina di regia torna Matteo Olivieri spalleggiato dall’estro di Mancini sul centro sinistra, mentre sulle corsie esterne corrono Eros Vergari e Benigni, catechizzati nel fare le due fasi e dar manforte al tandem d’attacco Marilungo – Spagna. Gli ospiti rispondono con il 4-3-3 affidando la fase offensiva al tridente composto da Capenti e dai fratelli Di Francesco, Alex e Ariel. A quest’ultimo il dovere di non far sentire l’assenza dello squalificato Chornopyshchuk, capocannoniere del girone con 19 reti stagionali.

Pronti via e dopo soli quattro minuti la Pinturetta passa: Spagna dalla destra pennella per Benigni che al volo con il mancino infila Palmieri nell’angolino. Al 10′ l’esterno classe ’99 prova a restituire il regalo al compagno servendogli dall’out di sinistra un pallone morbido: Spagna in spaccata ci arriva e spiazza l’estremo ospite, tuttavia il direttore di gara ravvisa una trattenuta dell’attaccante rossoblu ai danni di Carnevali e non convalida la rete. 

Al 34′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto dai biancorossi, Romagnoli scodella in area ma sul secondo palo Cervigni non si aspetta che il pallone passi senza che nessuno lo devi e all’ultimo riesce a colpire solo di petto: il tiro risulta debole e preda di Vallesi. Due minuti più tardi, però, la Pinturetta si fa prendere in contropiede e l’Aurora pareggia. Alex Di Francesco fugge via sulla corsia di destra, guarda al centro e serve il liberissimo Capenti che sotto misura deve solo appoggiare in rete. Lo stato di equilibrio dura solo una manciata di minuti perché, a poco dal duplice fischio, Spagna infilza la difesa maceratese al cuore, supera due avversari, arriva davanti a Palmieri e lo fredda con un preciso diagonale. 

Nella ripresa il primo brivido arriva dai piedi di Mancini, che su calcio di punizione dai 25 metri sfiora l’angolino alla sinistra di Palmieri. Poco dopo è la volta di Capenti, che fa tutto bene, salta Vallesi in uscita ma a porta spalancata sbaglia totalmente la mira e spedisce la sfera in fallo laterale. Al 22′ anche Cardinali avrebbe una ghiotta chance solo dinanzi a Palmieri, ma a tu per tu con l’estremo ospite si ricorda di essere un difensore e calcia in bocca al portiere. Alla mezzora di gioco della seconda frazione la gara si “incattivisce”. Il gioco diviene maschio e frammentato, con il cronometro che fa il gioco degli elpidiensi. Prima alla Pinturetta viene negato un rigore apparentemente solare per un atterramento di Spagna, poi (al 48′ st) è l’Aurora Treia a recriminare. Sugli sviluppi di un corner teso sul secondo palo di Kakuli, Vallesi esce e smanaccia la sfera, la quale termina sul petto di Verdicchio e carambola in rete. Tuttavia ad interrompere l’esultanza degli ospiti ci pensa il direttore di gara, Matteo Bottin, il quale ravvisa un tocco di mano del difensore maceratese e annulla la rete. Dopo sei minuti di extratime, tra le proteste della formazione di Treia, la Pinturetta può gioire per la quarta vittoria stagionale.

Leonardo Nevischi

Fotogallery del match

Il minuto di raccoglimento in memoria di Davide Astori

La gioia di Benigni al primo vantaggio della Pinturetta

L’esultanza di Capenti sul gol del momentaneo 1-1

L’esultanza di Stefano Spagna

Attimi accesi dell’incontro dati dalla pesante posta in palio

Il gol del 2-2 dell’Aurora Treia messo a segno da Verdicchio

L’esultanza dei maceratesi viene smorzata dal fischio contrario del direttore di gara

Le proteste dei giocatori ospiti con Verdicchio che mima il tocco di petto

Le proteste a fine gara dell’Aurora Treia nei confronti dell’arbitro Bottin


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti