facebook twitter rss

Porto Sant’Elpidio rammaricato,
a Grottammare un pari stretto
(GUARDA IL VIDEO)

ECCELLENZA - Molto fumo e poco arrosto. Tradotto: gli elpidiensi macinano gioco e creano molte occasioni ma alla fine non riescono ad andare oltre l'1-1. Decisivi i gol della "old school" Dario Ludovisi e Giorgio Galli, rispettivamente 36 e 37 anni
Print Friendly, PDF & Email
Il vantaggio di Dario Ludovisi

Giorgio Galli, attaccante del Porto Sant’Elpidio

GROTTAMMARE – Il Porto Sant’Elpidio non avrà ancora conquistato un posto al sole, ma con un filotto di sei risultati utili consecutivi (4 vittorie 2 pareggi) la squadra di Morreale ha accorciato incredibilmente la classifica. Ora, in solamente sei punti, si passa dal quintultimo posto (playout) occupato dal Porto Sant’Elpidio al quinto (playoff) proprietà dell’Atletico Alma.

Quest’oggi al Pirani, contro la squadra che lo scorso anno lo esonerò, sicuramente Renzo Morreale si sarà preso una piccola rivincita personale, mettendo in campo un Porto Sant’Elpidio coraggioso e sfrontato. Almeno cinque le palle limpide capitate nella prima frazione sui piedi di Islami, Cingolani e soci, ma come da legge non scritta del calcio i primi a passare in vantaggio sono i padroni di casa guidati da Manolo Manoni (allenatore delle giovanili del Grottammare chiamato sulla panchina della prima squadra nella passata stagione al momento del cambio del tecnico civitanovese). Il gol del cobra di Velletri, Dario Ludovisi, spezza l’imbattibilità di Melillo a 444 minuti, tuttavia i calzaturieri non si scompongono e continuano a costruire. La prima frazione si chiude con l’allievo Manoni in vantaggio sul maestro Morreale, ma nella ripresa Giorgio Galli ristabilisce l’equilibrio con il suo quinto centro in maglia elpidiense. I biancocelesti seguitano nella striscia positiva di otto gare senza sconfitte (2 vittorie e 6 pareggi) mantenendo stabileil terzo posto, mentre il Porto Sant’Elpidio targato Morreale continua a mettere in cascina punti, in attesa del derby con il Montegiorgio capolista di sabato prossimo.

IL TABELLINO (formazioni iniziali)

GROTTAMMARE 1: Beni, Valentini, Vallorani, Palladini, Vespasiani, Carminucci, De Cesare, Traini, Ludovisi, Jallow, D’Angelo. A disposizione: Ciarrocchi, Avellino, Orsini, Ioele, Cameli, De Panicis, Iovannisci. All. Manolo Manoni

PORTO SANT’ELPIDIO 1: Melillo, Castracani, Stortini, Nicolosi, Marozzi, Mengo, Giacomozzi, Chiappini, Galli, Cingolani, Islami. A disposizione: Faini, Marconi, Marcantoni, Zira, Cuccù, Carafa, Ribichini. All. Vincenzo Morreale

RETI: 26′ pt Ludovisi, 14′ st Galli

ARBITRO: Serafino Marchei di Ascoli Piceno; assistenti Gregorio Maria Galieni di Ascoli Piceno, Emanuel Luigi Amorello di Pesaro

LE DICHIARAZIONI DI MORREALE NEL POST GARA

La classifica di Eccellenza

“È un pareggio che in fondo mi soddisfa perché venire a Grottammare e fare un’ottima partita su un campo ai limiti della praticabilità. Io credo che ci portiamo a casa un gran punto ma la vittoria poteva essere conquistata con un pizzico di cattiveria in più là davanti, soprattutto nel primo tempo. Però un pareggio a Grottammare in un ambiente a cui sono molto legato e che tra l’altro ringrazio per l’accoglienza che ho ricevuto, anche dai miei ex giocatori, va bene”.

“Peccato per l’errore al momento del gol, dove innanzi tutto abbiamo fatto fallo su un avversario girato e questo già è sbagliato, poi il merito va a Palladini che ha messo una signora palla per Ludovisi, il quale sembra che abbia qualche annetto ma in realtà come Giorgio Galli se lo lasci libero ti punisce. Dopo, però, i ragazzi sono stati bravi perché sono rimasti in partita e devo dire che sono soddisfatto, avrei voluto la vittoria (di fatto abbiamo provato a vincerla con quattro attaccanti) ma ci prendiamo questo punto e ci prepariamo per affrontare la prima della classe”.

Leonardo Nevischi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X