facebook twitter rss

Un successo la formazione del Coordinamento Oratori Fermani insieme all’Arcivescovo Pennacchio

FERMO - Don Michele Rogante: “Quello di domenica è stato il terzo incontro di formazione offerto dal coordinamento a tutti coloro che operano in oratorio; quest’anno l’attenzione che abbiamo voluto avere è sulla riscoperta e rivitalizzazione della (propria) fede per essere testimoni coerenti e gioiosi in oratorio"
Print Friendly, PDF & Email

“Davvero un bel momento formativo, in cui è stato importante ed utile mettersi in ascolto del nostro arcivescovo, S.E. Mons. Rocco Pennacchio”. Con queste parole don Michele Rogante, presidente del Coordinamento Oratori Fermani (C.O.F.) riassume l’esperienza vissuta domenica 11 marzo al Ricreatorio San Carlo insieme agli educatori ed animatori di oratorio dell’Arcidiocesi di Fermo. “Quello di domenica – continua don Michele – è stato il terzo incontro di formazione offerto dal coordinamento a tutti coloro che operano in oratorio; quest’anno l’attenzione che abbiamo voluto avere è sulla riscoperta e rivitalizzazione della (propria) fede per essere testimoni coerenti e gioiosi in oratorio: l’intervento dell’arcivescovo, che ci ha aiutati a riflettere a partire dal brano di vangelo di Marta e Maria, ha donato un nuovo slancio al nostro “essere” e “fare”, e tutto ciò è stato molto interessate”. E’ stato proprio il brano biblico che accompagna l’anno oratoriano in corso a fare da sottofondo alla riflessione dell’Arcivescovo, il quale dopo aver celebrato la messa con i partecipanti, si è soffermato con gli adulti nella prima parte della mattinata, e poi nella seconda parte della stessa, ha incontrato i giovani animatori impegnati, sempre al San Carlo, nella loro scuola di formazione guidati da don Andrea Patanè. Un mattinata intensa che ha permesso a tutti di tornare a casa davvero arricchiti. “Un grazie – conclude don Michele – all’Arcivescovo per la sua riflessione e collaborazione ed alla squadra del coordinamento oratori con la quale è stato possibile pensare e poi realizzare l’incontro di domenica. Ora ci rimettiamo al lavoro in vista del 4° ed ultimo incontro formativo in programma il prossimo 22 aprile”. Ancora una volta il Ricreatorio San Carlo, grazie al COF che nella struttura ha la propria sede diocesana, si è dimostrato luogo di incontro, dialogo e formazione per giovani ed adulti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti