facebook twitter rss

Sangio pungente a metà,
a Trodica matura un pari

PROMOZIONE - Gli uomini di Pennacchietti ribaltano il vantaggio iniziale dei padroni di casa mettendo la freccia con la doppietta di Fabiani prima del definitivo ritorno dei maceratesi. La caccia ad un posto tra i playoff continua
Print Friendly, PDF & Email

Il tecnico rivierasco Marco Pennacchietti

TRODICA DI MORROVALLE (MC) – La Sangiorgese torna a casa con un punto dalla tana del Trodica. Alla vigilia della sfida, considerando la ghiotta opportunità messa in palio dal calendario ( gara cioè al cospetto di una pericolante di classifica ) i sangiorgesi potevano dunque aver fatto il palato buono con l’intera posta in palio, da capitalizzare verso la corsa playoff, ma la doppietta di Mbengue, a sterilizzare i centri di Fabiani, sentenzia così la spartizione della posta in palio tra le duellanti.

IL TABELLINO

TRODICA 2: Pennacchietti, Berrettoni. Sbrissa, Pape, Panico, Mbengue, Monserrat (35’ st Marchioni), Giri, Papa, Lattanzi (35’ st Digne), D’Aguanno (40’ st Paolucci). All. Fanì

SANGIORGESE 2: Calvaresi, Cudini, Tidei, Petruzzelli, Gobbi, Bigoni, Pelliccetti, Juvalè, Fabiani (34’ st Petrucci), Beretti (30’ st Cicconi), Gentile. All. Pennacchietti

ARBITRO: Boiani di Pesaro

RETI: 17’ st e 43’ st Mbengue, 23’ st e 25’ st Fabiani

NOTE: ammoniti Panico e Cudini, corner 7-5, recupero 1’+ 3’

LA CRONACA

Il poker di realizzazioni arriva nella ripresa. La selezione di mister Marco Pennacchietti, priva di capitan Gabaldi squalificato, trova nella partita in esame il finalizzatore di giornata in Fabiani, lesto realizzatore di una doppietta pensata, costruita e consumata in due minuti. A fungere da parentesi al doppio centro sangiorgese un altrettanto bis di reti, quelli di Mbengue, dapprima per il vantaggio, limato però da Petruzzelli e soci, il secondo per il definitivo pareggio di giornata, consumato a poco dal triplice fischio. Per i nerazzurri la gioia agganciata al potenziale bottino pieno di giornata sfuma così a ridosso dei titoli di coda, per una parziale amarezza che lascia comunque aperta ogni strada diretta alla conquista di un posto nella  griglia playoff, seppur nell’intricato traffico di classifica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti