facebook twitter rss

Pupo al Cala Maro, il cantautore
a cena da Senzacqua e ci scappa
la proposta dell’assessore Ciarrocchi

FERMO - L'artista ieri sera ha cenato nel ristorante di Lido di Fermo dove ha incontrato casualmente l'assessore fermano che gli ha proposto di tornare a Fermo per il concerto del 17 agosto
Print Friendly, PDF & Email

Pupo tra Fabio Senzacqua e Pino Rogante

“Mi ha chiamato una conoscenza in comune. E mi ha detto che si trovavano di passaggio e che avrebbero gradito fermarsi da noi. Il Cala Maro per lui è sempre aperto”. E’ il racconto pre-prenotazione di Fabio Senzacqua che ieri sera ha accolto nel suo ristorante a Lido di Fermo, Enzo Ghinazzi, in arte Pupo. Il noto cantautore si è infatti fermato con dei conoscenti a cena al Cala Maro dove ha trascorso insieme a Senzacqua una parentesi di relax a tavola gustando le prelibatezze preparate da Pino Rogante e dallo staff del ristorante. E coincidenza ha voluto che a cena, al Cala Maro, ci fosse anche l’assessore di Fermo, Alessandro Ciarrocchi, nel ristorante con i consiglieri Giulio Pascali e Eleonora Luciani. E così ci è scappata la chiacchierata tra l’amministratore fermano e l’artista. “E’ stato gentilissimo – racconta Ciarrocchi – abbiamo parlato del più e del meno ma gli ho anche detto che lo scorso anno, il 17 agosto, da noi sono venuti i Cugini di Campagna. E magari che per la stessa data, quest’anno, sarebbe potuto venire lui. Pupo mi ha detto che avrebbe pensato alla proposta. Ci siamo lasciati con una stretta di mano”. Pupo che, confermando la sua disponibilità a dialogare e a intrattenersi con i fan, non si è nemmeno sottratto alla richiesta dei presenti di cantare ricevendo gli applausi della sala e complimenti a destra e a manca, anche da alcuni clienti giapponesi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti