facebook twitter rss

Settore giovanile Fermana,
i risultati del week end

CALCIO - Pareggio per l'Under 15 di mister Scoponi e sconfitta per l'Under 17 del collega Zazzetta. Il tutto al cospetto dei pari età del Teramo
Print Friendly, PDF & Email

La presentazione estiva dei giovani canarini

FERMO – Cielo nuvoloso per l’U15 di mister Scoponi che, sul verde di Teramello, pareggia per 1-1 contro i coriacei diavoli.

A siglare il vantaggio è la Fermana con Vitali al 12′, bravo a sfruttare una giocata di Ciucani sulla fascia sinistra. Dopo appena 5 minuti arriva il pareggio del Teramo su un colpo di testa concesso banalmente dalla difesa gialloblù. Ripresa, invece, caratterizzata dalle numerose e clamorose occasioni dei piccoli canarini per portarsi sul 2-1, sciupate da errori sottoporta degli addetti al reparto offensivo. Un risultato che sta stretto ai ragazzi dell’allenatore gialloblù, per impegno e voglia di ribaltare le sorti del match.

Molto nuvoloso e con rovesci, invece, per l’U17 del tecnico Zazzetta che non riesce a riacciuffare la corsa dei piccoli diavoli e a pungere la seconda miglior difesa del girone C. Alla prima azione utile il Teramo passa in vantaggio per un’incertezza in uscita del portiere ospite che manca il pallone con i pugni. La Fermana risponde con varie operazioni mordaci, la più nitida di Niane a metà del primo tempo.

Nel secondo tempo, dopo pochi secondi, un tiro da fuori area da parte di un giocatore biancorosso coglie impreparato Raccio per il 2-0, ma al botta e risposta ci pensa Rosettani che accorcia le distanze per il 2-1. I marchigiani sono all’opera per cercare la soluzione vincente per il pareggio ma sia Piattella, con un tiro che lambisce il palo, sia Frinconi che Filacaro, a fine partita non riescono da pochi metri a fare gol. Intorno alla mezz’ora, da segnalare il rigore concesso ai teramani e parato da Basili, subentrato a Raccio, per un presunto fallo di mano di Malavolta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti