facebook twitter rss

Petrozzi: “Incredibile ma vero:
per gli addobbi di Natale spesi 73mila euro
con un esperimento fallito”

PORTO SAN GIORGIO - Il consigliere comunale di opposizione: "Ma chi è quel genio che può aver partorito l'idea di sostituire i comuni addobbi natalizi della nostra tradizione con barche, sdraie e pattini?"
Print Friendly, PDF & Email

Le cifre sono ufficiali. Per gli addobbi per lo scorso Natale il Comune di Porto San Giorgio ha speso 73.408 euro di cui 12.000 da sponsorizzazioni. E’ la risposta alla mia interrogazione consiliare datami dall’amministrazione nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale. Facendo una sottrazione si evince che 61.408 euro sono stati tirati fuori dell’Ente, in altre parole dai cittadini sangiorgesi”. Inizia così l’affondo del consigliere comunale di opposizione Renzo Petrozzi, con in mano la risposta dell’amministrazione a una sua interrogazione specifica sui costi del Natale 2017. “Per la finalità e soprattutto per il risultato ottenuto si tratta di una cifra incredibile. Io mi faccio la stessa domanda che credo molti cittadini si siano fatti. Ma chi è quel genio che può aver partorito l’idea di sostituire i comuni addobbi natalizi della nostra tradizione con barche, sdraie e pattini? Non sappiamo chi ha avuto per primo la brillante idea, ma sappiamo che il Pd renziano che amministra Porto San Giorgio l’ha sposata tout court e l’ha messa in pratica coi soldi dei cittadini.
Del resto era impossibile pretendere un minimo di buon senso da sostenitori di politici come Renzi e la Boschi, che della mancanza di buon senso hanno fatto il loro cavallo di battaglia.
In Consiglio Comunale ho chiesto ai componenti della Giunta se a casa loro avessero fatto ai loro bambini l’Albero di Natale e il Presepe o se invece avessero allestito una spiaggia con sabbia, sdraie, ombrelloni, paletta e secchiello. La risposta è stata una ovviamente una risata generale. In realtà c’è poco da ridere. I soldi dei cittadini sono sacri e non devono essere buttati in assurde iniziative del genere. Lo scopo che doveva essere quello di rivitalizzare il centro cittadino per attirare gente che poi ovviamente avrebbe fatto acquisti nei negozi è stato clamorosamente fallito con pochissima gente che è arrivata in città e addirittura con la protesta dei nostri commercianti che hanno abbassato le serrande per un’ora per i mancati incassi del periodo natalizio a causa dell’assurda politica dell’amministrazione Pd“.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti